Un giorno all’improvviso / Tutte le vostre lettere al Napolista fin qui pubblicate

Splendida la reazione dei nostri lettori all’iniziativa “Raccontaci il giorno in cui ti sei innamorato del Napoli”. Qui le lettere pubblicate e tantissime sono in giacenza. Abbiate pazienza.

Un giorno all’improvviso / Tutte le vostre lettere al Napolista fin qui pubblicate
Tifosi del Napoli (foto Ciambelli)

Tutto nasce da un’idea di Carlo Sorrentino. È lui a girare al Napolista il primo ricordo ed è lui a invitarci a raccogliere le vostre testimonianze. Questo è il testo iniziale:

Ormai è diventata la canzone ufficiale del Napoli, cantata dal pubblico insieme ai calciatori a fine di ogni partita: Un giorno all’improvviso. Benché abbiamo dichiarato di non amarla particolarmente, prendiamo atto del suo successo e proponiamo a tutti i lettori un gioco: raccontateci il vostro giorno all’improvviso, cioè il momento, l’ora, il giorno in cui è scattato il vostro personale colpo di fulmine per il Napoli. Che età avevate, dove eravate, con chi, che anno era ecc. ecc. Tutto ciò che credete rappresenti la scintilla scattata con il fantastico mondo del calcio Napoli. Proveremo a pubblicarle tutte sul Napolista, sicuramente le più originali e toccanti. Scrivete a redazione@ilnapolista.it

Qui metteremo tutte le lettere pubblicate, la prima sarà la più recente. Andremo quindi in ordine inverso di pubblicazione. Ne abbiamo tantissime in giacenza, perdonateci e abbiate pazienza. 

 

ilnapolista © riproduzione riservata