Un giorno all’improvviso, da Capri all’Edenlandia e poi allo stadio

Nel 1978, la prima volta allo stadio di un bambino caprese accompagnato dal padre e dallo zio, ufficialmente per una gita al parco divertimenti

Un giorno all’improvviso, da Capri all’Edenlandia e poi allo stadio

Perdemmo col Torino 1-3

Il mio colpo di fulmine con il Napoli scoppio’ il 19 marzo 1978, avevo 7 anni e partimmo da Capri io, mio padre e mio zio. Ero felice perché di lì a poche ore sarei stato all’Edenlandia ad andare su e giù per le giostre. Un paio di ore al parco e poi mi ritrovai a mia insaputa al San Paolo per Napoli Torino. Fu una sconfitta a battezzare la mia prima al San Paolo, al gol del 1-3 di Graziani capii che era comunque scattata in me la scintilla che mi ha fatto innamorare di questa maglia.  

Chi volesse raccontare il proprio giorno all’improvviso, può scrivere a redazione@ilnapolista.it

ilnapolista © riproduzione riservata