Liverpool, Klopp ha dei dubbi: Sturridge insidia il tridente, Fabinho cerca spazio a centrocampo

Tre gol in tre partite per l’ex attaccante del Chelsea, che ha già giocato da titolare contro il Psg. Domenica c’è il big match Liverpool-Manchester City.

Liverpool, Klopp ha dei dubbi: Sturridge insidia il tridente, Fabinho cerca spazio a centrocampo

Il Liverpool di questa sera

Pochi minuti fa abbiamo scritto della formazione del Napoli. O meglio: di come i giornali italiani hanno anticipato tutte le possibili idee di Ancelotti in merito all’undici titolare da opporre al Liverpool, questa sera. Dall’altra parte del campo, anche i Reds arrivano con qualche dubbio da risolvere per il loro schieramento iniziale. Anche perché domenica alle 17.30 si gioca ad Anfield contro il Manchester City. una partita crocevia per la corsa al titolo. Di conseguenza, Klopp potrebbe essere quantomeno tentato da alcuni cambi per il match europeo. Più volte il manager tedesco ha specificato che non si farà influenzare dall’impegno del week-end, ma è vero anche che ci sono dei calciatori in buona condizione che chiedono spazio, anche per una partita importante come quella del San Paolo.

Il nome più caldo è quello di Daniel Sturridge, reduce da 3 gol segnati nelle ultime tre partite disputate. L’attaccante inglese ha giocato da titolare in casa contro il Psg, al posto di Firmino, e nel frattempo Salah sta accusando un momento di flessione sotto porta. Di conseguenza, dall’Inghilterra arrivano indiscrezioni e spifferi circa un possibile, clamoroso sorpasso in attacco da parte dell’ex Chelsea a uno dei componenti del tridente delle meraviglie. Ovviamente, è un’ipotesi tutta da verificare, soprattutto in vista di un match fondamentale per il cammino in Champions.

L’altro calciatore che reclama spazio è Fabinho, ex del Monaco seguito anche dal Napoli nell’estate del 2016. Il brasiliano cerca spazio a centrocampo, secondo i rumors dall’Inghilterra Klopp dovrebbe confermare il reparto a tre con Milner, Keita e Wijnaldum. Ma la serie di partite importanti già giocate dai Reds, e il big match all’orizzonte contro Guardiola potrebbero suggerire a Klopp di modificare qualcosa.

ilnapolista © riproduzione riservata