Koulibaly ti mettiamo al posto di San Giuseppe

Kalidou mattatore in difesa, in attacco e fa anche il regista. Doveva essere facile e abbiamo spantecato fino all’ultimo: Meret ha salvato il risultato

Koulibaly ti mettiamo al posto di San Giuseppe

Il Var annulla un gol a Insigne

Prepartita – Alla vigilia di Natale giochiamo l’ultima in casa contro la Spal. Sulla carta una partita semplice ma, ormai, sappiamo che dobbiamo stare attenti a tutti. E, ovviamente, chi fa più paura è l’ex Valdifiori. Speriamo che, per una volta, ci vada bene e che non ci segni pure lui.

Minuto 0 – Ci aspettavamo le seconde linee e, invece, Carletto ci stupisce ancora con una formazione quasi titolare. Speriamo solo che Kalidou non si faccia ammonire che dobbiamo andare a Milano.

Minuto 5’ – Stiamo a posto. Questi si marcano tra di loro. Non dovrebbero creare problemi.

Minuto 7’ – Marko Rog inizia subito a cogliere il portiere. Così giusto per iniziare a mettere ‘nu poco ‘e pressione.

Minuto 10’ – Raul manca poco che lo rimette in gioco ad Antenucci. Meno male che è arrivato tardi.

Minuto 12’ – Aspettiamo pure il VAR ma, per me, è il difensore che la dà a Lorenzo e lo rimette in gioco. Ma, ovviamente, il VAR decide per il fuorigioco lasciando perplessi perfino quelli di Sky.

Minuto 17’ – Direi  he possiamo smetterla con queste palle filtranti in verticale visto che non je passa manco una.

Minuto 19’ – Pietruzzo, mo va a finire che stu tiro confonde i Re Magi che rischiano di scambiare il pallone per la stella cometa.

Minuto 22’ – Guagliu’ se continuiamo a tirare alle stelle veramente mannammo i Re Magi a sperdere.

Minuto 27’ – Venti minuti di pressione intorno all’area per tirare di nuovo ‘ncuollo a ‘o difensore. Ma porca miseria maledetta.

Koulibaly mattatore

Minuto 32’ – Mamma mia bella Kalidou che ha cumbinato. È la prima volta che vedo fare una finta in scivolata. ‘Stu guaglione è addeventato ‘nu mostro, perciò ‘o presidente ha miso ‘e mmane annanze.

Minuto 38’ – Kalidou mattatore dell’area. Ma no la nostra, la loro. Ha fatto volare a due o tre di loro che per un attimo la porta è  sembrata la grotta del presepe e loro sembravano gli angeli attorno.

Minuto 42’ – Comunque davvero interessante questo otto uno uno della Spal in fase di non possesso.

Minuto 46’ – Eccolo là Raul! Finalmente ha sfondato questa benedetta linea di difesa e ci consente di andare a riposo in vantaggio. Quasi non ci speravo più. Questo primo tempo sembrava un crash test con la macchina azzurra che impattava inutilmente contro il muro rosso. Ma alla fine è arrivato il bulldozer Albiol e quel muro l’ha sfondato pezzo pezzo.

Un legno a partita

Minuto 48’ – Un legno a partita non ce lo leva nessuno. Ma prenderlo dalla linea di fondo pure non è male.

Minuto 51’ – Tacchi, cross, esterni ma sempre andiamo a sbattere sul difensore.

Minuto 53’ – Meret schiatta la gioia a Schiattarella. Però io direi di tornare a giocare dal lato loro. Nun se sape mai.

Minuto 57’ – Hysaj, cazzarola, schiattala in porta quella palla benedetta, porca zozza infame.

Minuto 60’ – Ormai che lo guardiamo a fare stu VAR? Facciamo che, nel dubbio, si sceglie a sfavore del Napoli e nun ne parlammo cchiù.

Minuto 64’ –  ‘Stu portiere è due metri e mezzo. Con sti tiri mosci da lontano gli facciamo il solletico.

Minuto 69’ – Ua’ Kalidou comme haje fatto? L’avevo vista dentro. E statte accorto a ‘o palo che tu accussì lo distruggi in quattro parti, ti pigli almeno il giallo e ti zompi l’Inter. Vide ‘e nun fa’ strunzate.

Minuto 73’ – Quanto mi erano mancate le bestemmie per il tiraggiro menato alle stelle. Mannaggia sacripante, mannaggia.

Minuto 77’ – Kalidou se ti metti a fare pure gli assist da regista davvero ti mettiamo al posto di San Giuseppe.

Minuto 81’ – Ma comme se fa? Comme se fa? Tutto perfetto e, alla fine, palla sul palo e pure sul difensore. Ma che sanghe d’â culonna.

Minuto 84’ – Kalidou subito fa capire a Floccari chi è che acummanna.

Minuto 87’ – E niente, se non ci facciamo il finale thrilling nun simmo cuntenti.

Minuto 91’ – A me pareva fuorigioco, all’anema d’a bandierina. Meno male che Meret risponde ancora una volta presente. ‘Stu guaglione ha salvato ‘o risultato.

Minuto 93’ – Ancora Meret straordinario. Doveva essere facile e stiamo spantecando fino all’ultimo. E finisce così con il nostro portiere titolare che salva risultato e tre punti. E almeno così ci facciamo Natale sereni anche se quegli altri continueranno a vincere pure contro la Roma. E dopo minestra ammaretata e roccocò si va a Milano a decidere chi è l’inseguitrice.

#forzanapolisempre

Raffaello Corona Mendozza

@mendo154

ilnapolista © riproduzione riservata