De Laurentiis: «Abbiamo capito chi, pur di grandi prospettive, è meglio che giochi altrove»

«Abbiamo capito chi, pur essendo un grandissimo campione di grandi prospettive, forse è meglio che giochi altrove». Il quiz non è difficile soluzione

De Laurentiis: «Abbiamo capito chi, pur di grandi prospettive, è meglio che giochi altrove»

Aurelio De Laurentiis appare in forma all’ingresso dell’incontro in Figc con la delegazione cinese. Parla di tante cose i microfoni di Sport Mediaset e traccia anche il bilancio della stagione del Napoli. Parole che racchiudono una notizia. Notizia peraltro che non sorprende chi da pensa con razionalità al futuro del Napoli.

De Laurentiis definisce «positivissimo» il bilancio del Napoli di Ancelotti. Sottolinea che il nuovo allenatore ha fatto ruotare tutti gli elementi in modo da metterli realmente alla prova. E il riferimento è ovviamente sempre a Sarri.

«Con un nuovo allenatore si cambia modalità di gioco. Grazie ad Ancelotti – ha detto De Laurentiis – abbiamo sperimentato le potenzialità di tutti i giocatori che avevamo a disposizione».

E ha proseguito dicendo che in questo modo il Napoli ha compreso «chi è più corretto per un gioco ancelottiano e quindi più da prossimo futuro Napoli e chi invece, magari, pur essendo un grandissimo campione di grandi prospettive, forse è meglio che giochi in qualche altra compagine da qualche altra parte».

Il quiz non è di difficile soluzione.

ilnapolista © riproduzione riservata