Sarri: «Sono molto arrabbiato, è un gruppo difficile da motivare»

Al termine della sconfitta con l’Arsenal: «È un problema di determinazione, non tattico. È una sconfitta dovuta alla nostra mentalità. Higuain? Era nella lista»

Sarri: «Sono molto arrabbiato, è un gruppo difficile da motivare»

Ecco le dichiarazioni rese da Sarri al termine della partita persa 2-0 con l’Arsenal, e rilanciate dall’account ufficiale del Chelsea.

«Sono estremamente arrabbiato. Questa è una sconfitta dovuta alla nostra mentalità. Non posso accettarlo. Ci è già capitato contro il Tottenham in campionato. Sembra che questo gruppo di giocatori sia estremamente difficile da motivare».

«Da un punto di vista tecnico, entrambe le squadre erano sullo stesso livello, ma loro sono stati più determinati in entrambe le aree di rigore, quindi gli aspetti tattici non c’entrano. Anche se non posso dire che non sono in parte responsabile della sconfitta.

«Questa non è una squadra nota per le qualità di combattenti, ma dobbiamo diventare una squadra che sia in grado di adattarsi, anche soffrire per 10 o 15 minuti, e poi giocare il nostro calcio. Oggi non abbiamo giocato il nostro calcio».

«Fatichiamo a trovare il gol? All’inizio segnavamo con regolarità, ora facciamo fatica. Higuain? Non mi voglio interessare, ho fatto una riunione con la società 15 giorni fa e sono sicuro che stia facendo il massimo. Non voglio pensarci tutti i giorni, anche perché mi annoia. Higuain è il giocatore che voglio? Era nella lista».

ilnapolista © riproduzione riservata