Napoli-Lazio 2-1, il più bel Napoli del campionato

Forse la vittoria più importante del campionato, senza quattro titolari. Gol di Callejon e Milik (ancora su punizione) Per il Napoli anche due pali e due traverse.

Napoli-Lazio 2-1, il più bel Napoli del campionato

Due pali e due traverse

Due gol e quattro legni per il Napoli; una rete per la Lazio. Il Napoli di Ancelotti batte i biancocelesyi di Inzaghi in quella che è forse la vittoria più bella in campionato insieme con il 3-2 al Milan alla seconda giornata. Bella perché conseguita con una formazione ampiamente rimaneggiata: Napoli costretto a giocare senza Koulibaly, Allan, Hamsik e Insigne. E perché gli azzurri hanno giocato una partita su ritmi alti, sempre propositiva. Il punteggio sarebbe potuto essere molto più largo se la fortuna fosse stata più clemente con gli azzurri che hanno colpito quattro legni: due con Milik, uno con Fabian Ruiz e uno con Callejon. Nel finale un po’ di sofferenza dopo il gol di Immobile. La Lazio, anche se rimasta in dieci uomini, non si è mai arresa. In undici contro dieci, Ancelotti non ha mai rinunciato ad attaccare. Ha fatto entrare Verdi al posto di Diawara e spostato Zielinski a centrocampo. E poi sostituito Mertens con Ounas.

Ottima la partita di Fabian Ruiz cui Ancelotti ha consegnato le chiavi del centrocampo; al suo fianco ha brillato anche Diawara. Degno di nota il primo gol della stagione di Callejon che ha rotto il digiuno e aperto la partita.

Le reti: due nel primo tempo con Callejon e Milik autore di un’altra splendida punizione da quella che è diventata la sua mattonella. Più i due pali del centravanti. Nella ripresa, terzo palo con Fabian Ruiz al termine di una splendida azione personale.E poi con Callejon di testa su sventagliata di Mertens. Poi la rete di Immobile su intelligente assist di Correa che ha dato una scossa ai laziali. In precedenza, una bella parata di Meret sempre su Immobile.

La cronaca del primo tempo.

 

ilnapolista © riproduzione riservata