Il Mattino: Callejon, pronto il rinnovo fino al 2021

Il quotidiano napoletano fa il punto sul mercato: Ancelotti vuole blindare Callejon, pronto a firmare a vita per il Napoli.

Il Mattino: Callejon, pronto il rinnovo fino al 2021

L’articolo de Il Mattino

Il Mattino fa il punto sul calciomercato del Napoli, a breve e a lungo termine. La notizia più calda riguarda José Maria Callejon, che sarebbe vicino al rinnovo con il club partenopeo. Leggiamo: «Ancelotti vuole blindare lo spagnolo: il ds Giuntoli (a proposito, anche lui in scadenza in estate, pronto un rinnovo fino al 2021) ha parlato con José, che è pronto a firmare per altri due anni. In pratica, è pronto a chiudere la carriera in azzurro».

Sempre secondo Il Mattino, il procuratore del calciatore (Quillon, storico manager anche di Benitez) spingerebbe per il ritorno in Spagna, solo che alla fine sarà José a spuntarla. La sua volontà – eventuale – di rimanere a Napoli potrebbe essere decisiva.

Il (non) mercato in uscita

Koulibaly nel mirino del Liverpool. Questo è l’altro grande tema del pezzo del Mattino, che però spiega come non basterebbero 100 milioni (la cifra ipotizzata da Bleacher Report) a Klopp per convincere De Laurentiis. Che reputa incedibile il suo gioiello.

Potrebbe essere differente la situazione di Hysaj, seguito dal Chelsea per il secondo anno consecutivo. C’è il gentlemen agreement con il club londinese, ma se ci fosse accordo sulla cessione l’operazione potrebbe andare in porto.

I nomi per il mercato in entrata

Suggestioni per due terzini sul mercato in entrata: «Uno è Matteo Darmian, che a giugno si libera a zero dal Manchester United e l’altro è Manuel Lazzari, finito nel mirino già ad agosto ma che la Spal valuta circa 20 milioni.

Per il centrocampo si fanno i nomi di Barella e Tonali, infine il discorso sui rinforzi di gennaio: «Giuntoli è al lavoro da settimane, incamera notizie e muove le sue pedine. Tuttavia il mercato del Napoli è appeso a Diawara: al momento, non si muove, ma non è escluso che possa essere inserito in qualche operazione di scambio. E Ounas? Lo vogliono Genoa e Chievo ma difficile che vada via. C’è il tappo dei 25 tesserati, quindi ora non va gonfiato l’organico. Così si comprendono le logiche di un mercato di riparazione in cui il Napoli eventualmente dovrà anticipare lo sfoltimento dei ranghi per far posto a nuovi volti».

ilnapolista © riproduzione riservata