La Corte d’Appello ha respinto il ricorso della Juventus, Curva Sud squalificata per due partite

Confermata la multa di 10mila euro, aumentati a due i turni di squalifica (con sospensione per il secondo evento). Un bel segnale per il calcio italiano.

La Corte d’Appello ha respinto il ricorso della Juventus, Curva Sud squalificata per due partite

La notizia Ansa

La Corte Sportiva Appello Nazionale ha respinto il ricorso della Juventus contro la squalifica della Curva Sud. Il settore più caldo dell’Allianz Stadium era stato squalificato in seguito a manifestazioni di discriminazione territoriale –  reiterati ed aggravati dalla recidiva specifica – nei confronti dei tifosi del Napoli durante il match del 29 settembre. Inoltre, c’erano stati anche degli ululati razzisti nei confronti di Kalidou Koulibaly.

Ebbene, la sentenza è stata rimodulata: 10mila euro di ammenda e due partite di squalifica per la Curva Sud. La pena, però, è sospesa per la seconda partita. Le notizie di oggi sono state riportate dall’Ansa. Si tratta di un bel segnale per il calcio italiano, che quindi non ha depenalizzato il razzismo da stadio. Per la Juventus, la delusione di un ricorso respinto dopo la caduta di stile del ricorso presentato in Appello.

ilnapolista © riproduzione riservata