Gazzetta: Napoli-Meret, tutti gli indizi per la possibile chiusura

Il quotidiano milanese racconta l’interessamento dei friulani per Audero, portiere di proprietà della Juventus. La valutazione di Meret, però, resta ancora troppo alta per De Laurentiis.

Gazzetta: Napoli-Meret, tutti gli indizi per la possibile chiusura

La trattativa Udinese-Juventus

La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina racconta del possibile trasferimento di Alex Meret al Napoli, secondo una chiave di lettura alternativa. Ovvero: l’Udinese, club che detiene il cartellino del giovane portiere, si sarebbe mossa per…. un altro portiere. Si tratta di Emil Audero, reduce da una buona stagione in prestito al Venezia di Inzaghi, in Serie B. Un ulteriore indizio della possibile chiusura della trattativa con il Napoli.

In realtà, la famiglia Pozzo sarebbe rimasta “affascinata” da Rolando Mandragora, altro giovane prospetto di casa-Juve, e vorrebbe portarlo in Friuli. Dal canto suo, il club bianconero di Torino è pronto a discuterne, a patto di inserire un diritto di recompra nell’operazione.

Da qui ad Audero, il passaggio è stato veloce, e questo potrebbe in qualche modo ricondurre ai negoziati con il Napoli per Meret. Solo che, ovviamente, la valutazione dell’Udinese (25 milioni) non coincide con quella di De Laurentiis. Che, leggiamo dalla Gazzetta, «vorrebbe contrattualizzare Meret prima del ritiro a Dimaro, così che Ancelotti possa valutarlo». L’idea “finale” sarebbe quella di affiancare Meret a un portiere italiano più esperto, che faccia da guida al giovane ex Spal. Un po’ come “spiegato” anche dal Napolista in un pezzo recente.

Certo, resiste anche l’alternativa-Areola. Il portiere francese interessa anche alla Roma, qualora Alisson dovesse effettivamente lasciare la Capitale in direzione Madrid. Anche qui, il Psg ha sparato una cifra alta come prima richiesta: 35 milioni di euro.

ilnapolista © riproduzione riservata