L’Unione europea judo: «È vietata la mossa di Sergio Ramos su Salah»

Un tweet rinfocola la polemica. In Egitto un avvocato presenterà un ricorso contro Sergio Ramos e chiederà un risarcimento di mille milioni di euro

L’Unione europea judo: «È vietata la mossa di Sergio Ramos su Salah»

Waki-gatame

Continua a far discutere il fallo di Sergio Ramos su Salah. Fallo che se non ha deciso, certamente ha indirizzato la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Ne abbiamo scritto sul Napolista. È intervenuta anche l’Unione europea di judo con un tweet in cui ha chiarito che la tecnica utilizzata da Sergio Ramos si chiama waki-gatame e si tratta di una mossa pericolosa, peraltro vietata nello judo.

L’Angelo Pisani d’Egitto

Poi c’è anche la notizia di un avvocato, che potremmo definire l’Angelo Pisani d’Egitto, presenterà una richiesta di risarcimento di oltre mille milioni di euro (una cosetta) per danni fisici e psicologici causati dal capitano del Madrid a Salah. Bassem Wahba – questo il nome del legale la cui iniziativa oggi è finita sull’Indipendent –  sostiene che “Ramos ha intenzionalmente ferito Salah e dovrebbe essere punito. Presenterò una denuncia alla Fifa e chiederò un risarcimento”. Inoltre una petizione online che chiede alla Fifa una punizione per Sergio Ramos, ha già ottenuto quasi mezzo milione di firme.

 

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. in pratica nello judo l’avrebbero squalificato, ovvero espulso, ovvero escluso dalla competizione; nel calcio, con una mossa scorretta anche secondo le regole di uno sport estraneo al suo, nemmeno un’ammonizione. a questo punto mi incuriosirebbe sapere cosa prevedano i regolamenti delle arti marziali a proposito della mossa di pjanic contro rafinha in inter-juventus, anche se lì di “arte” proprio non ne vedo

Comments are closed.