Napoli-Verona conferma il trend positivo: più di 30mila biglietti venduti per il match dell’Epifania

Il Mattino riporta i dati provvisori di vendita: il Napoli, insieme alle milanesi, “traina” la rincorsa della Serie A, mai così bene da dieci anni per percentuale di riempimento degli stadi.

Napoli-Verona conferma il trend positivo: più di 30mila biglietti venduti per il match dell’Epifania
I tifosi del Napoli, stadio San Paolo Photo Matteo Ciambelli

Il dato de Il Mattino

Non è un dato che ci sorprende. Sia perché l’ambiente sembra aver fatto una scelta ben precisa per quanto riguarda le priorità stagionali (il campionato prima di tutto), sia per il trend numerico registrato fin dall’avvio dell’annata. Napoli-Verona, probabile un altro colpo d’occhio importante al San Paolo. Secondo quanto riportato da Il Mattino, sono già 30mila i biglietti venduti per il match contro l’Hellas. Il giorno dell’Epifania “tira” – ricordiamo il pienone per Napoli-Sampdoria, il primo anno di Benitez -, così come l’orario “storico” delle 15, ma il San Paolo è uno degli stadi di Serie A che “traina” verso l’alto il dato dell’affluenza media in Serie A.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il campionato è in ripresa da questo punto di vista. I 24mila spettatori di media per partita portano la percentuale di riempimento media degli stadi fino al 70,9%. Un incremento importante rispetto allo scorso anno. Alla 19esima della stagione 2016/2017 l’affluenza media era del 54,9%. Merito dell’effetto-Inter e del ritorno allo stadio dei tifosi del Milan, ma anche di un San Paolo che si è quasi sempre presentato pieno ai match del week-end. «Per avere un dato così alto – scrive la rosea – bisogna tornare indietro di quasi dieci anni, cioè al 2008- 09, quando gli spettatori medi furono 24.825 al giro di boa. E, in termini di riempimento degli stadi, si è fatto ancora meglio, visto che quest’anno sono stati occupati il 71% dei posti disponibil. Nel 2008-09 ci si era fermati al 60%»

ilnapolista © riproduzione riservata