Napoli, il mercato: per Younes quadriennale da 1,5 milioni, ma resta viva la pista-Politano

La rassegna stampa di oggi racconta l’accordo trovato con l’Ajax per Younes, e gli sviluppi possibili della trattativa-Politano. Maksimovic è vicino allo Spartak Mosca, in prestito secco.

Napoli, il mercato: per Younes quadriennale da 1,5 milioni, ma resta viva la pista-Politano

Rassegna stampa

È il day after di Younes al Napoli, dell’annuncio ufficioso del trasferimento. Il caso-Verdi dovrebbe aver insegnato a non dare nulla per certo, ma le conferme arrivano da più parti. La Gazzetta dello Sport, per esempio, racconta di come la notizia sia «arrivata a Maurizio Sarri nel tardo pomeriggio, al termine dell’allenamento: Amin Younes sarà a sua disposizione tra un paio di giorni, il tempo necessario per sistemare la questione contrattuale».

Il racconto dell’accordo: «È stato raggiunto dopo l’ennesimo tentativo fatto da Cristiano Giuntoli, che non ha mai abbandonato l’idea di convincere l’Ajax a cederglielo già da adesso, senza aspettare il prossimo giugno. In realtà, il direttore sportivo napoletano aveva già raggiunto l’intesa con il manager del giocatore essendo lo stesso Younes a scadenza di contratto. Ma la necessità di completare l’organico l’ha spinto a insistere fino in fondo. E la sua caparbietà ha avuto ragione. Ieri, nella tarda mattinata, il procuratore dell’esterno tedesco ha avuto un incontro con i dirigenti dell’Ajax per convincerli ad accettare l’offerta di Cristiano Giuntoli: 5 milioni di euro come indennizzo per anticipare il passaggio a gennaio».

Le cifre del contratto che dovrebbe legare Younes al Napoli sono su Il Mattino: «L’esterno tedesco ha tra le mani un quadriennale da 1,4 milioni di euro. Più una serie di bonus. Domani dovrebbe arrivare a Villa Stuart (anche se Giuntoli ha chiesto se è possibile già oggi sostenere le visite mediche): l’attaccante, ex Borussia Moechengladbach, è fermo dal 5 novembre, ufficialmente per una infiammazione al ginocchio. In realtà pesa anche il suo no al rinnovo del contratto e il suo accordo con il Napoli.

Politano

Ma il Napoli non sembra disposto a fermarsi qui. Anzi, l’idea Politano è un paradosso: ha ricominciato a prendere corpo, almeno secondo i giornali, proprio dopo il sì definitivo di Younes. Scrive la Gazzetta: «Con il Sassuolo la discussione va avanti. Giuntoli è fermo all’offerta di 20 milioni, ai quali aggiungerebbe il prestito di Nikola Maksimovic. Che, a sua volta, ha già fatto sapere che se dovesse andare via vorrebbe farlo a titolo definitivo. Politano è un giocatore che piace tanto a Maurizio Sarri che, dopo il no di Verdi, lo ha chiesto esplicitamente. E il diesse vuole chiudere alla grande questa sessione, per garantire all’allenatore un organico completoe».

In uscita, c’è incertezza su Maksimovic. La Gazzetta scrive che Giuntoli è pronto a inserire il difensore serbo nella trattativa con il Sassuolo, per Politano. In realtà il serbo vorrebbe andar via solo a titolo definitivo. A quel punto, però, nascerebbe lo scontro con De Laurentiis. Il presidente non è assolutamente intenzionato a rimetterci dopo l’investimento importante fatto per prenderlo dal Torino. Il Mattino scrive invece che Maksimovic è pronto per il prestito secco (senza obbligo o diritto di riscatto) e oneroso (2,2 milioni di euro per sei mesi) allo Spartak Mosca. La trattativa è stata definita «grazie a uno scambio di mail»; il difensore «non sarà in panchina contro il Bologna e domani potrebbe già partire per Mosca».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Eugenio Mailler 25 gennaio 2018, 10:57

    Ma visto che stiamo trattando con il Sassuolo, magari si potrebbe parlare anche di Claud Adjapong, giovane, italiano, che si è fatto “rubare” il posto da Lirola (più pronto) ma che sarebbe, mi sembra, il classico giocatore da far plasmare a Sarri, per sostituire Maggio l’anno prossimo e per garantirsi contro eventuali altri infortuni

Comments are closed.