A Firenze abbonamenti meno cari. E da noi?

A Firenze l’hanno soprannominata operazione riconquista. Del cuore dei tifosi della Fiorentina, e della città. L’annata no dopo due stagioni consecutive in Champions e l’addio di Prandelli hanno lasciato il segno. I fiorentini non sono rassegnati come noi napoletani. Affatto. Loro alzano la voce e si fanno sentire. Al posto loro noi avremmo già eretto una statua a De Laurentiis. Ma loro hanno avuto Dante, e si vede (e si sente anche, a dire il vero). E così i Della Valle hanno dato il via all’operazione simpatia. Per la prossima stagione – a leggere il Corriere dello Sport – gli abbonamenti costeranno tra il 15 e il 20% in meno. Non solo, ma Corvino è già al lavoro per il potenziamento della squadra. Nove milioni di euro e hanno comprato D’Agostino, centrocampista che anche noi seguivamo.
Noi napolisti restiamo in attesa. Leggiamo le realistiche dichiarazioni di Mazzarri, eppure ciònonostante speriamo nel colpo, sogniamo, ma una certezza la abbiamo anche noi: De Laurentiis non diminuirà mai il prezzo degli abbonamenti, anzi.

ilnapolista © riproduzione riservata