ilNapolista

Commisso: «In Italia i club si prendono gratis, guardate De Laurentiis col Napoli»

«Qui sono stati messi veri soldi. Io i debiti li faccio in America, non qui. Vendo la Fiorentina a un fiorentino ricco se mi dà 335 milioni entro 10 giorni»

Commisso: «In Italia i club si prendono gratis, guardate De Laurentiis col Napoli»

Nella sua conferenza stampa, il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha lanciato una provocazione: quella di vendere la Fiorentina a 335 milioni, ma solo se si fa avanti un fiorentino ricco entro 10 giorni.

«Il bilancio è una cosa, i soldi spesi è un altro. Mai potevo credere che nello spazio di due anni avrei dovuto spendere così tanti soldi dopo quelli spesi per prendere il club. Ai grandi giornalisti non conviene parlare di quanto ho speso, ma solo di quanto dovrei spendere. Cominciamo: ho comprato la Fiorentina e dopo 8 mesi è cominciato il disastro del Covid. Negli ultimi due anni, noi abbiamo perso, cash, 38 milioni di euro. Oltre questi, 44 milioni li abbiamo spesi per i giocatori. Siamo arrivati a mettere nello spazio di due anni 82 milioni di cash, non debiti. I debiti li faccio in America e qui porto soldi veri. E non sono dollari, sono euro che sono il 20% in più rispetto allo US Dollar. Sai quanto è stata pagato lo Spezia? 22 milioni di euro. Sai quanto è stata pagata la Fiorentina dai Della Valle? Zero. De Laurentiis il Napoli? Zero. Quanto ha pagato Lotito per la Lazio? Quasi zero. Quanto ha pagato Krause per il Parma? Forse 60 milioni. Il punto è che qui sono stati messi veri soldi e nessuno a Firenze conviene di parlare di questo. I soldi sono problemi di Commisso, se la squadra va male sono problemi vostri. I fiorentini meritano più di me. Come è possibile cambiare tutto il sistema qui? Io ho intenzione di mettere in vendita la Fiorentina. La Fiorentina è costata 170 milioni di euro più altri milioni che ho detto più il centro sportivo fino a 350 milioni. Qui a Firenze siete tutti ricchi. Io voglio tornare in America e vendere la Fiorentina ai fiorentini ricchi. Però in due settimane questi 335 milioni, dovete mettere 35 milioni di caparra. Vi do una settimana e mezzo per fare questo, poi si fa il contratto, prendete tutti i ricchi, dai giornalisti in poi e io vi darò quello di cui avete bisogno per comprarla. Voi dovete mettere tutti i palazzi che avete in giro per la Toscana e li mettete in Garanzia e io vi do i soldi contro la garanzia dei mattoni che avete. Poi io comprerò tutte queste case in cambio della Fiorentina. Questo può essere un ottimo deal e vi do una opportunità. Il compratore deve essere fiorentino e entro dieci giorni devono mettere questi soldi. Pensi che ci sia qualche fiorentino che possa fare questo? Se non credete che questo possa essere possibile, perché criticate così Commisso? Io davanti alla Columbia porto il nome di Firenze in giro per il mondo. Voi dite cacate su di me e sulla mia famiglia solo perché siamo arrivati decimi o sedicesimi? La mia offerta scade entro 10 giorni. La Fiorentina è una delle poche società senza debiti. Se tu vai a vedere il Milan o l’Inter, la Juventus e la Roma: tutti hanno debiti molto alti. La Fiorentina fino ad oggi è stata finanziata al 100% dalla mia famiglia. Sono orgoglioso di questo. La Fiorentina non arriverà mai dove li ha portati i Cecchi Gori. Ovvero al fallimento».

ilnapolista © riproduzione riservata