Marcos Acuña, il nuovo nome accostato al mercato del Napoli

Viene categorizzato come un centrocampista esterno, ma sa adattarsi anche nel ruolo di terzino. Destra o sinistra per lui è indifferente

Marcos Acuña, il nuovo nome accostato al mercato del Napoli

“Napoles segue Acuña” titola in prima pagina il quotidiano portoghese O Jogo.

Marcos Acuña, argentino, esterno sinistro basso in forza allo Sporting Lisbona sarebbe tra le possibili scelte delNapoli per la difesa della prossima stagione. 27 anni, esterno sinistro che può giocare sia in difesa che più avanzato ed è la soluzione più economica rispetto a Grimaldo del Benfica, ritenuto troppo caro dai partenopei.

Marcos Javier Acuña nasce il 28 ottobre 1991 in Argentina, a Zapala, città della Patagonia con poco più di 35mila abitanti. Fin da giovane si trasferisce in un barrio di Buenos Aires per giocare nel Ferro Carril Oeste. Qui rimane tre stagioni, in cui incamera 117 presenze e 5 gol. Poi, il 18 luglio 2014, passa al Racing de Avellaneda (storico club della provincia di Buenos Aires con in bacheca 17 campionati, 12 coppe nazionali e 7 titoli internazionali) per 450mila euro. Nelle ultime due stagioni, tra campionato e coppa, è sceso in campo in 71 partite, segnando 8 reti; di queste, 19 in Copa Libertadores (la Champions League sudamericana).

Viene categorizzato come un centrocampista esterno, ma sa adattarsi anche nel ruolo di terzino. Destra o sinistra per lui è indifferente e in più occasioni ha coperto entrambe le fasce, nonostante il suo piede prediletto sia il mancino. Talvolta ha anche giocato come centrale di centrocampo, sebbene non sia certo il suo ruolo.

 

ilnapolista © riproduzione riservata