Napoli-Psg, perché va bene anche un pareggio (0-0 o 1-1)

Una vittoria proietterebbe il Napoli agli ottavi, ma anche un pareggio con meno di due gol subiti metterebbe gli azzurri davanti al Psg negli scontri diretti.

Napoli-Psg, perché va bene anche un pareggio (0-0 o 1-1)

La statistica e i risultati

Dopo Psg-Napoli, abbiamo già pubblicato un preciso resoconto statistico a cura di Roberto Liberale (qui) sulle possibilità di qualificazione della squadra di Ancelotti agli ottavi di Champions. La probabilità del 72% si traduce in una semplice successione di risultati a disposizione:

  • Se il Napoli batte il Psg stasera e poi vince contro la Stella Rossa, è qualificato – a prescindere dal risultato del match finale contro il Liverpool e dalla differenza reti.
  • Se il Napoli non perde con il Psg stasera, vince con la Stella Rossa e non perde contro il Liverpool, è qualificato – a prescindere dalla differenza reti.

Dando sempre per “scontati” i tre punti con la Stella Rossa (per tutte le altre tre squadre del girone), ci sarebbe un solo scenario che chiamerebbe in causa la differenza reti tra Napoli e Paris Saint Germain. Si verificherebbe con l’incrocio dei seguenti risultati:

  • Pareggio tra Napoli e Psg

  • Pareggio tra Psg e Liverpool

  • Sconfitta del Napoli a Liverpol

La classifica all’ultima giornata, in questo modo, vedrebbe il Liverpool al primo posto (con 13 punti), Napoli e Psg a 9 punti. In questo modo, si andrebbero a calcolare i parametri per le squadre a pari punti:

  1. maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa)
  2. miglior differenza reti negli scontri diretti
  3. maggior numero di gol segnati negli scontri diretti
  4. maggior numero di gol segnati fuori casa negli scontri diretti

In virtù di quest’ordine di compilazione della classifica, l’eventuale pareggio per 0-0 o per 1-1 al San Paolo potrebbe portare in vantaggio il Napoli rispetto alla squadra di Tuchel. Che, a quel punto, sarebbe obbligata a vincere in casa contro il Liverpool e poi dovrebbe sperare che gli azzurri non facciano punti ad Anfield Road, all’ultima giornata. Se il match di oggi dovesse finire 2-2, allora si attiverebbe il quinto punto dell’ordinamento della classifica, la differenza reti globale. In questo caso il Napoli sarebbe in netto svantaggio, il Psg è a +4 mentre gli azzurri sono a +1. Servirebbe recuperare il gap battendo in casa la Stella Rossa con un punteggio tennistico, o quasi. In caso di 3-3 o pareggio con numero di gol maggiore, il Psg passerebbe in vantaggio nel conteggio degli scontri diretti.

Il Napoli, quindi, ha due risultati su tre per il match questa sera. Il pareggio potrebbe andar bene, ma solo nel caso in cui la squadra di Ancelotti subisse una sola rete. A quel punto, potrebbe gestire con più tranquillità i due match successivi, perché avrebbe in ogni caso il destino nelle proprie mani.

 

ilnapolista © riproduzione riservata