Il legale di Ronaldo è «soddisfatto e fiducioso» dopo aver visto le prove della polizia di Las Vegas

Secondo la Gazzetta e il Correio de Manha, l’avvocato Christiansen è stato al dipartimento di polizia, ed ha visionato gli elementi raccolti nove anni fa.

Il legale di Ronaldo è «soddisfatto e fiducioso» dopo aver visto le prove della polizia di Las Vegas

L’articolo della Gazzetta

La Gazzetta dello Sport scrive del caso-Ronaldo, e insiste (già dal titolo) con il termine “fiducioso”. Il legale del fuoriclasse portoghese, Peter S. Christiansen, sarebbe per l’appunto «fiducioso» in merito all’esito dell’inchiesta dopo aver visionato le prove del presunto stupro al dipartimento di polizia di Las Vegas.

Secondo quanto riportato dalla rosea, che a sua volta cita il Correio de Manha, Christiansen è «un principe del foro del Nevada specializzato proprio in casi di questo tipo, a capo di un pool di professionisti vari che costa al portoghese circa un milione di euro». Dopo questo colloquio di routine con gli agenti di polizia locali, ha avuto accesso alle prove e si è detto «soddisfatto, convinto di avere in mano gli strumenti per evitare l’incriminazione di Ronaldo». Gli unici dubbi riguarderebbero il cosiddetto rape kit, ovvero la campionatura di elementi raccolti in ospedale, il giorno dopo la presunta violenza. A loro volta, gli avvocati di Kathryn Mayorga «vorrebbero un campione di Dna di Ronaldo per un confronto, ma ancora non è arrivata comunicazione».

 

ilnapolista © riproduzione riservata