Settimana importante per il caso-Mayorga, Ronaldo ha speso un milione di euro per il team legale

Secondo la Gazzetta dello Sport e il Sun, Ronaldo avrebbe assoldato un ex poliziotto, un esperto di medicina legale e un pr per gestire la vicenda.

Settimana importante per il caso-Mayorga, Ronaldo ha speso un milione di euro per il team legale

L’articolo della Gazzetta

La Gazzetta dello Sport cita il tabloid inglese Sun e fa i conti in tasca a Cristiano Ronaldo in riferimento alle accuse di stupro di Kathryn Mayorga. Secondo quanto riportato dai due quotidiani, il “superteam” legale è già costato un milione di euro al fuoriclasse portoghese. È proprio la rosea ad utilizzare questo termine che sa tanto di serie tv americana, anche per l’ampiezza di questa squadra al servizio delle indagini (di parte): «Ronaldo ha messo insieme un esperto di medicina legale, un ex agente di polizia e un addetto alle pubbliche relazioni per maneggiare il caso con i media di mezzo pianeta». Oltre agli avvocati, naturalmente.

«La settimana che inizia oggi – si legge – dovrebbe portare novità da entrambi gli eserciti, sia quello dei legali di CR7 – intenzionati a smontare
le nuove accuse di Kathryn Mayorga – sia quello dell’ex modella 34enne, intenzionato ad aggiungere nuove prove al rape kit del 2009 con campioni di
Dna delle parti intime da rianalizzare». E poi c’è il processo civile, quello relativo all’accordo extragiudiziale firmato nel 2010 per il valore di 375mila dollari. Il pool legale di Kathryn vorrebbe dimostrare l’invalidità di quella transazione, nel frattempo però sono emersi altri dettagli. Leggiamo: «I negoziati tra legali furono un lampo, durarono un giorno appena. Al tavolo la Mayorga, non Cristiano, e la donna fu costretta a stilare una lista con i nomi di tutte le persone alle quali aveva dato dettagli sulla notte del 13 giugno. Sostiene che da allora per riprendersi abbia avuto solo il sostegno del padre, vigile del fuoco in pensione, e della madre, casalinga».

ilnapolista © riproduzione riservata