Gazzetta: Ochoa è un pallino di De Laurentiis, il suo acquisto completerà il mercato

Tempi troppo stretti per arrivare a Ospina, il Napoli lavora al prestito di Ochoa dallo Standard Liegi: sarà l’ultimo affare dell’estate.

Gazzetta: Ochoa è un pallino di De Laurentiis, il suo acquisto completerà il mercato

I tempi stretti di Ospina

La Gazzetta dello Sport fa il punto in chiave mercato-portieri, per il Napoli. Si parte non da Ochoa, ma da Ospina: oggi chiude il mercato in Premier, Giuntoli proverà fino alla fine a prendere il colombiano dell’Arsenal ma i tempi sono troppo stretti perché i Gunners riescano a trovare un sostituto. Quindi, semplicemente: si continuerà a lavorare su Guillermo Ochoa.  Il messicano viene definito «l’obiettivo più praticabile, il pallino di De Laurentiis. Inoltre, è un calciatore fisicamente già pronto per giocare a Roma con la Lazio, visto che con lo Standard Liegi ha già iniziato la stagione. Inoltre, sembrano essere tramontate tutte le alternative, anche quella che portava a Gabriel».

Secondo la rosea, l’acquisto di Ochoa (formula creativo: prestito oneroso con riscatto, da concordare se diritto oppure obbligo a carico del Napoli) chiuderà i trasferimenti in entrata. Oggi è previsto il controllo di Ghoulam a Villa Stuart, ma anche in caso di esito negativo non ci saranno altri acquisti. L’arrivo di Malcuit ha “sbloccato” Hysaj per un eventuale utilizzo a sinistra, ma in realtà anche Luperto dovrebbe rimanere a disposizione di Ancelotti. Per quanto riguarda le cessioni, la Gazzetta fa una lista: andranno via Contini, Vinicius, Grassi e Tonelli.

ilnapolista © riproduzione riservata