Gazzetta: De Laurentiis costruisce il suo Bari, Filippo Galli potrebbe lavorare in asse con il Napoli

Il blocco dei ripescaggi spinge il Bari verso la Serie C, intanto c’è l’ipotesi per cui Filippo Galli possa supervisionare anche le giovanili del Napoli.

Gazzetta: De Laurentiis costruisce il suo Bari, Filippo Galli potrebbe lavorare in asse con il Napoli

L’articolo della Gazzetta

Il nuovo Bari prende forma, nonostante ci sia grande incertezza sulla categoria in cui giocherà. La Gazzetta dello Sport racconta come il club pugliiese abbia poche possibilità di essere ripescato in Serie C, soprattutto alla luce del possibile ridimensionamento della Serie B a 19 squadre. Il blocco dei ripescaggi dalla terza serie influirebbe a cascata sugli altri campionati, quindi per il momento è difficile ipotizzare una soluzione diversa dalla Serie D.

Il progetto di De Laurentiis presuppone un tentativo per tentare subito l’accesso alla terza serie, è stato mobilitato anche il sindaco Decaro, ma intanto si lavora già sulla squadra del futuro. Anzi, più che altro sullo staff tecnico e dirigenziale del nuovo Bari. Anche la Gazzetta conferma i nomi di ieri: Matteo Scala come direttore generale, Filippo Galli al settore giovanile.

Su quest’ultimo, la Gazzetta fa un passaggio interessante. Leggiamo: «Fra Galli e De Laurentiis non si è ancora parlato di cifre e contratti. Però tutto lascia intuire che possa esserci un’intesa, e che il progetto condiviso possa andare a buon fine. In giornata, o al massimo lunedì, l’ex responsabile del settore giovanile del Milan presenterà al presidente il suo piano di lavoro. Ha in mente un asse Napoli-Bari, ed è motivato a iniziare un altro percorso come supervisore del settore giovanile dei due club».

ilnapolista © riproduzione riservata