Il Messaggero: “Un mese fa Sarri a Londra per incontrare il Chelsea”

L’incontro in un aeroporto. Per Sarri un biennale da 5 milioni. Il procuratore Ramadani sta curando la trattativa. Le sue condizioni per restare a Napoli

Il Messaggero: “Un mese fa Sarri a Londra per incontrare il Chelsea”

Ieri, per il Corriere del Mezzogiorno era un’ipotesi; oggi per Il Messaggero è una certezza. Maurizio Sarri un mese fa è andato a Londra per incontrare il Chelsea. Lo ha fatto – scrive il quotidiano romano – in uno degli aeroporti londinesi. “È stato un viaggio lampo, durato 4-5 ore, per proseguire la trattativa già impostata con i Blues dall’intermediario Ramadani. E per ribadire dal vivo la reciproca stima, che sta caratterizzando l’operazione sull’asse Napoli-Londra. Grazie alla mediazione del procuratore, il toscano è da tempo in cima alla lista dei Blues per sostituire il partente Conte”.

Prosegue Il Messaggero: “Abramovich lavora quindi sul doppio binario: sul primo prosegue l’operazione con Conte (scadenza 2019) per concordare la buonuscita, sul secondo tratta l’ingaggio del 59enne. Con quest’ultimo non si registrano ostacoli, anzi. L’offerta per un biennale (più eventuale opzione per un terzo anno) da 5 milioni a stagione soddisfa il toscano, sempre più dedito al perfezionamento della lingua inglese”.

Il quotidiano scrive anche di un piano alternativo: “un’unica offerta da circa 60 milioni per il pacchetto Sarri-Koulibaly. Il difensore senegalese è un evergreen sul taccuino della società inglese: un po’ come Jorginho per il City (il club di Guardiola presenterà una proposta da 50 milioni per l’italo-brasiliano)”.

Le condizioni di Sarri

Infine un passaggio sulle condizioni di Sarri per rimanere a Napoli: “l’ultima richiesta fatta a De Laurentiis era stata letta come una sorta di preludio ai saluti. O comunque ad un accordo troppo complicato, al quale però il patron dei campani non ha ancora del tutto rinunciato. Per rinnovare il contratto, l’allenatore (in passato sondato pure dal Monaco) pretende: uno stipendio da oltre 5 milioni a stagione, una campagna acquisti scudetto e il restyling – già in agenda – del centro sportivo di Castel Volturno”.

ilnapolista © riproduzione riservata