La Lega sposta Sassuolo-Napoli alle 18 per paura di scontri con i romanisti

Troppo alto il rischio di incidenti tra le due tifoserie (la Roma gioca alle 12.30 a Bologna) e così la Lega ha cambiato l’orario

La Lega sposta Sassuolo-Napoli alle 18 per paura di scontri con i romanisti

Incroci pericolosi sulla A1

Come vi avevamo anticipato, il timore di incroci pericolosi sulla A1 tra tifosi del Napoli e della Roma ha spinto la Lega Serie A a spostare l’orario d’inizio di Sassuolo-Napoli in programma sabato prossimo 31 marzo. Non più alle 15, bensì alle 18. Altrimenti, visto che il Sassuolo ha già venduto seimila biglietti ai napoletani, si sarebbe dovuto procedere all’annullamento della prevendita oppure alla restituzione dei biglietti acquistati per settori che non fossero quello riservato agli ospiti. Per fortuna ha vinto la ragionevolezza.

SERIE A TIM 2017/2018 VARIAZIONE ANTICIPI E POSTICIPI

Il Commissario della Lega Serie A, preso atto della richiesta formulata dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive di posticipare l’orario di disputa della gara Sassuolo – Napoli, in programma sabato 31 marzo 2018 alle ore 15.00, al fine di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica;

dispone la seguente variazione: 11ª GIORNATA RITORNO SASSUOLO – NAPOLI Sabato 31 marzo 2018 ore 18.00 (anziché ore 15.00)

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. antonietta61 27 marzo 2018, 15:26

    ha ragione alvino, qui c’è un trappolone, e non dimentichiamo i fatti del calciomercato di gennaio, politano, juve/marotta, il ds parente di marotta, etc………incrociamo le dita

  2. Chi ha scritto di ragionevolezza; la ragionevolezza è togliere lo scomodo Osservatorio che da anni pondera solo danni. Da ricordare il treno fantasma di Roma, proibirono le trasferte dei napoletani per tutto l’anno, andando contro il principio di democrazia della libera circolazione sul territorio italiano, confinateci in Campania. I clandestini vanno a passeggio gli italiani no. Toglietegli quelle poltrone di sotto, trovassero un serio lavoro. Producete!!!

  3. Ragionevolezza un corno… questa è l’ennesima mancanza di rispetto nei confronti del Napoli e dei napoletani. Che la società si faccia sentire.

  4. Ma questo Osservaorio sportivo perchè non lo levano fa più danni loro, che frotte di tifosi recarsi alle partite. Sono anni che prendono decisioni sbagliate e guarda caso sempre contro il Napoli. Disagi ambientali ed economici questo non lo osservano gli osservatori?prima di “ponderare” levategli quelle poltrone che le hanno scaldate gia troppo a stipendi pubblici. Ricordo addirittura proibire la trasferta di Genova col Genoa che c’è un gemellaggio record mondiale di durabilità che abili che sono. Fate fate pure lo stadio sarà pieno di napoletani, come disse il razzista “giornalista” torinese origini calabre, disse i napoletani sono dappertutto sono come i cinesi. Fortuna fu cacciato dalla RAI di Torino. Truvatev na fatica…..

  5. Andrea Cifinelli 23 marzo 2018, 19:17

    Scusate ma quale ragionevolezza? Chi lo dice che tutti i possessori dei tagliandi potranno esserci alle 18? E i soldi già spesi per il trasporto chi li rimborsa? Siete sicuri che dopo ci saranno gli stessi treni/aerei/pullman?
    Per cortesia non parlate di ragionevolezza ma di vergogna, speculano sulla passione dei tifosi del Napoli, non bastava Mattarella a Cagliari!!!!

  6. onofrio marino 23 marzo 2018, 18:39

    Perché spostare il Napoli e non la Roma????

Comments are closed.