Napoli, mutuo di 150 milioni euro con la Bei per i nuovi treni della metropolitana (e altri interventi)

Saranno realizzati alcuni interventi, tra l’acquisto di otto treni, la manutenzione di tre funicolari, il decoro della zona Aeroporto, centro storico, parco Margherita

Napoli, mutuo di 150 milioni euro con la Bei per i nuovi treni della metropolitana (e altri interventi)

Con la Banca Europea degli Investimenti

La Giunta del Comune di Napoli ha autorizzato la sottoscrizione con la Banca Europea degli Investimenti (BEI) – banca di proprietà degli Stati membri della Comunità europea- di un mutuo di circa 150milioni di euro per la realizzazione di importanti interventi per la mobilità e per il risparmio energetico, settori prioritari nelle politiche europee.

Sulla base delle scelte programmatiche di questa amministrazione contenute nel Piano per la mobilità sostenibile, approvato nel 2016, e nel Piano per l’energia sostenibile, approvato nel 2013, sono state individuate opere e interventi che, oltre a costituire un forte miglioramento dei servizi per i cittadini, portano a una consistente riduzione delle spese e a nuovi introiti.

Gli interventi

–        per il potenziamento dell’efficienza e della sicurezza della metropolitana con l’acquisto di altri 8 treni che si aggiungono ai 12 già finanziati, con l’adeguamento del sistema di segnalamento, con la eliminazione delle barriere architettoniche nelle stazioni e con l’ampliamento del deposito di Piscinola;

–        per la manutenzione delle funicolari di Chiaia, di Montesanto e di Mergellina;

–        per l’efficientamento energetico con il completamento del programma già avviato di sostituzione delle lampade della pubblica illuminazione con lampade a led di maggiore durata, maggiore efficienza  e soprattutto con notevole riduzione della bolletta elettrica;

–        per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di decoro della viabilità urbana, soprattutto nell’ingresso in città dall’aeroporto, via nuova del Campo, e del centro storico, via del parco Margherita.

Nella serata di ieri  è stato stipulato il contratto di mutuo con interessi fortemente convenienti e molto al di sotto di quelli normalmente praticati dai soggetti finanziatori di opere pubbliche.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • Venio Vanni

    la centrale quando riapre, ci sono notizie ???

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.