Mertens è il principe dei simulatori in Europa (6 in due anni e mezzo)

Il dato riportato dal sito Squawka.com: nessuno come il belga nelle cinque leghe europee top. Tutti “italiani” in classifica: Berardi, Morata, Keita, Papu Gomez

Mertens è il principe dei simulatori in Europa (6 in due anni e mezzo)

La statistica di Squawka.com

Dries Mertens è l’uomo dei record. In questa stagione è il miglior marcatore della rosa del Napoli e anche il calciatore con più gol in trasferta e che può vantare la miglior accuratezza del tiro in Serie A (60%, nessuno con più di 70 conclusioni tentate fa meglio). Il sito Squawka, però riporta anche un dato poco onorevole rispetto alla carriera recente del fantasista belga. Dalla stagione 2014/2015 a oggi, infatti, l’ex Psv ha messo insieme 6 ammonizioni per fallo di simulazione. L’analisi tiene conto dei cinque campionati più importanti d’Europa (Premier, Liga, Bundesliga, Serie A e Ligue 1). Sotto, la grafica delle prime posizioni.

Mertens

La notizia viene riportata anche dal Mattino ed è visibile a questo link su Squawka. Dopo Mertens, quattro calciatori con 4 gialli per simulazione: tre giocano in Serie A (Berardi, Papu Gomez e Keita), uno ci ha giocato (Alvaro Morata). Con 3 ammonizioni, tra gli altri, Sansone, Suso e Perotti. Insomma: una dimostrazione anche statistica di come in Italia si faccia un abuso di “tuffi” o comunque cadute “troppo sceniche” per cercare di “imbrogliare” l’arbitro. A volte riesce, a volte no. Mertens ci è “cascato” sei volte. Cascato, in questo caso, è proprio il termine adatto.

ilnapolista © riproduzione riservata