La curva interista dà della merdaccia a Icardi. Ma lo stadio è con lui

Striscione contro Icardi a San Siro. La maggioranza dei tifosi è con lui e lo applaude quando sbaglia un rigore.

La curva interista dà della merdaccia a Icardi. Ma lo stadio è con lui
Lo striscione della curva Nord dell'Inter contro Icardi

Merdaccia. La Curva Nord dell’Inter ricorre al Ragionier Ugo Fantozzi per insultare Mauro Icardi il capitano dei nerazzurri a dir poco non particolarmente amato dalla cosiddetta tifoseria organizzata. Tra ultras interisti e Icardi non è mai corso buon sangue. Poi c’è stata la pubblicazione dell’autobiografia di Maurito e, come potete leggere qui, la tensione è salita di nuovo. Al centro della recente controversia, una maglietta e un pantaloncino che Icardi assicura aver lanciato a un bambino in curva a Reggio Emilia e che un ultrà avrebbe strappato di mano al piccolo. Gli ultras, come da movimento politico che si rispetti, ieri hanno scritto un comunicato e oggi hanno esposto l’atteso striscione che ovviamente è tranquillamente entrato a San Siro. Recita così:

Usi un bambino per giustificarti e tirarci fango in faccia… Non sei un uomo… Non sei un capitano… Sei solo una vile merdaccia.

Come spesso accade, gli ultras non rappresentano gli interessi della stragrande maggioranza dei tifosi che è con Icardi e lo hanno dimostrato oggi quando Mauro ha sbagliato un rigore contro il Cagliari e San Siro lo ha applaudito per fargli capire la sua vicinanza.

 

ilnapolista © riproduzione riservata