Altro infortunio muscolare per la Juventus: Marchisio fuori venti giorni

Altro infortunio muscolare per la Juventus: Marchisio fuori venti giorni

Nel giorno del rientro in gruppo di Giorgio Chiellini e del sempre più probabile arrivo dell’esterno difensivo del Porto, il brasiliano Alex Sandro, la Juventus è costretta a incassare un altro infortunio. Ed è quello di Claudio Marchisio al quale è stata diagnosticata una lesione di primo grado miotendinea prossimale del retto femorale destro. Dovrà stare fuori venti giorni. Salterà sicuramente le prime due giornate di campionato (alla seconda c’è Roma-Juventus) e le due partite della Nazionale contro Malta e Bulgaria.

L’infortunio a Marchisio riapre il dibattito sulla preparazione di Allegri e sulle analogie tra il secondo anno al Milan (costellato di infortuni di questo tipo) e questo alla Juventus. Oltre a Chiellini (lesione di primo grado all’adduttore), si sono fermati anche Asamoah, Andrea Barzagli (lesione di primo grado all’adduttore), Khedira (lesione miotendinea di secondo grado del bicipite femorale della coscia destra, due mesi fermo) e Morata (un mese fermo per una lesione muscolare al polpaccio sinistro).

Per l’esordio di domenica in campionato contro l’Udinese gli unici centrocampisti a disposizione sono Pogba, Sturaro, Pereyra e Padoin (oltre al giovane Tello).

ilnapolista © riproduzione riservata