Mazzarri: vietato sbagliare, Frustalupi ua garanzia

Il tecnico azzurro Walter Mazzari ha rilasciato alcune dichiarazioni alla vigilia della gara Napoli-Chelsea. Ecco quanto ripreso da AreaNapoli.it: “Siamo contenti di essere arrivati fino a questo punto, ci giochiamo due partite di altissimo livello, affronteremo una squadra di grandissimo blasone che ha disputato oltre 100 gare in Champions. I miei ragazzi sanno che non dobbiamo sbagliare niente. Campagnaro-Grava? Le condizioni di Campagnaro verrano verificate oggi nella partitina di allenamento, dopo ciò decideremo chi giocherà. Sia Grava che Campagnaro danno ottime garanzie. Campioni del Chelsea? Sono giocatori che se stanno in forma possono fare quello che vogliono, dobbiamo essere bravi a limitare il loro gioco, alla mia squadra ho dato una determinata mentalità. Nelle sei precedenti partite di Champions abbiamo fatto grande esperienza, e sono certo che adesso la squadra è maturata maggiormente. Squalifica? Oggi pomeriggio allenerò i ragazzi, poi domani la squadra sarà affidata a Frustalupi che è una vera garanzia, a livello di tattica è anche più bravo di me. Chelsea in crisi? Non credo che i giocatori del Chelsea in questo tipo di gare possano sbagliare l’approccio, il campionato è diverso dalla Champions. La squadra inglese ha dei livelli assoluti di grande importanza. Sono fiducioso che i miei ragazzi sappiano trasformare la pressione in sensazioni positive e carica emotiva. Emozionato? Non conosco l’emozione, dal punto di vista mia preparare la gara con il Chelsea è come preparare la gara con il Chievo. Ormai ho già preparato circa 300 partite in Serie A e molte in Europa, quindi per me cambia poco. Noi dobbiamo ricercare il massimo di noi stessi, alla fine tireremo le somme. Schema? Lo schieramento che sceglierò lo vedrete domani in campo, siamo pronti ad affrontare gli inglesi sia in fase passiva che in fase di attacco. Per me tutte le gare sono importanti, cercherò di dare il più input possibili ai miei ragazzi. Non subire goal? E’ vero, sarebbe importante non subire goal. Fare bene la fase difensiva e fare un goal più di loro sarebbe l’ideale. Se dovessimo pensare di essere favoriti andremmo incontro sicuramente ad una brutta sorpresa. Dalla mia squadra voglio sempre grande aggressività, il mio giocatore ideale è quello che sa fare sia la fase difensiva che quella d’attacco. Centrocampo? Giocheranno due tra Inler, Dzemaili e Gargano. San Paolo? Non ho dubbi che domani sera il San Paolo sarà una bolgia. Gli stimoli che hanno i nostri tifosi sono eccezionali, loro sono i migliori d’Europa. Per noi questo sarà un vantaggio anche per i giocatori”.

ilnapolista © riproduzione riservata