Con Milik e Mertens in campo, il Napoli segna più gol: una rete ogni 34 minuti

È la coppia meno utilizzata da Ancelotti: con loro due titolari, cinque vittorie su cinque. Insigne-Mertens: con loro, un gol ogni 51 minuti. Con Milik-Insigne un gol ogni 68 minuti

Con Milik e Mertens in campo, il Napoli segna più gol: una rete ogni 34 minuti
Hermann / KontroLab

Tre attaccanti per due posti

Tre attaccanti per due posti. Lorenzo Insigne. Dries Mertens. Arkadiusz Milik. Raramente Ancelotti li ha schierati insieme: solo per 269 minuti. Una sola volta dal primo minuto: in campionato contro il Milan e finì 0-0. Per il resto, li ha alternati. Il Napoli in questa stagione ha fin qui giocato 37 partite: 26 in campionato, 6 in Champions, 3 in Europa, 2 in Coppa Italia. Dai nostri calcoli, abbiamo aliminato le due partite di Coppa Italia: in quella contro il Sassuolo, la coppia d’attacco fu Milik-Ounas, con Insigne sull’esterno e poi ci fu Milan-Napoli con Insigne-Milik dal primo minuto. Ma non le abbiamo inserite nei nostri calcoli. Così come non inseriti i minuti di recupero delle partite. C’è quindi una minima approssimazione.

La coppia che più volte è partita titolare è stata quella composta da Insigne e Milik: 14 volte in totale: 11 in campionato, 2 in Champions e 1 in Europa League.

Tredici volte dal primo minuto Insigne e Mertens: 8 in campionato, 4 in Champions e 1 in Europa League

Cinque volte, con altrettante vittorie, per Mertens e Milik: Udine, Bologna, Lazio, Parma, Salisburgo.

Mertens-Milik

È senza dubbio la coppia composta da Milik e Mertens. Che è la coppia meno utilizzata da Ancelotti. Che non ha mai giocato insieme nelle due partite di Coppa Italia che non abbiamo conteggiato.

In totale, i due hanno giocato insieme 443 minuti: 371 in campionato 72 in Europa League. Non hanno mai giocato insieme in Champions. Ebbene con loro due in campo, il Napoli ha segnato dieci gol in campionato e tre in Europa League (quelli al Salisburgo). Con una media complessiva di un gol ogni 34 minuti. Che in campionato sale a un gol ogni 37 minuti. Insomma, con Mertens e in Milik in attacco, il Napoli fa un gol in poco più di mezz’ora.

Insieme, i due hanno segnato otto gol. Sette Milik e uno solo Mertens, quello contro il Bologna.

Insigne-Mertens

La coppia storica del Napoli ha giocato insieme quest’anno 1138 minuti, così suddivisi: 759 in campionato, 302 in Champions e 77 in Europa League. È stata la coppia titolare della Champions, fatta eccezione per le prime due partite contro Stella Rossa e Liverpool.

In campionato, con Insigne e Mertens in campo, il Napoli ha segnato 14 gol con una media di un gol ogni 54,2 minuti. Diciassette minuti in più rispetto alla media di Milik e Mertens.

In Champions, con partite mediamente più difficili, hanno giocato insieme 302 minuti e il Napoli con loro in campo ha segnato sei gol con una media di un gol ogni 50 minuti. Media che in Europa League si è abbassata a un gol ogni 38,5 minuti. Hanno giocato insieme 77 minuti contro lo Zurigo, al San Paolo. In totale, Insigne e Mertens hanno giocato 1138 minuti; il Napoli con loro in campo ha segnato 22 reti, alla media di un gol ogni 51,7 minuti.

Insieme, i due hanno segnato dodici gol: cinque Mertens e sette Insigne.

Insigne-Milik

Esclusa la Coppa Italia, è la seconda coppia più utilizzata da Ancelotti. Ma è anche la coppia con cui il Napoli segna di meno.

È la coppia d’attacco più utilizzata in campionato: 798 minuti, con 13 gol segnati dal Napoli. Per un media di un gol ogni 61,3 minuti.

In Champions hanno giocato insieme 152 minuti durante i quali il Napoli non ha mai segnato. E in Europa League, come per Insigne-Mertens, i minuti sono stati 77 con due gol segnati dalla squadra.

In totale, Insigne e Milik hanno giocato 1027 minuti, con 15 gol del Napoli e una media di un gol ogni 68,4 minuti.

Insieme hanno segnato nove gol: cinque Milik, quattro Insigne.

Ricapitolando (ripetiamo: esclusa la Coppa Italia):

Milik-Mertens: 443 minuti giocati, 13 gol segnati (dal Napoli), alla media di un gol ogni 34 minuti.

Insigne-Mertens: 1138 minuti giocati, 22 gol realizzati (dal Napoli), alla media di un gol ogni 51,7 minuti.

Insigne-Milik: 1027 minuti, con 15 gol del Napoli e una media di un gol ogni 68,4 minuti.

In valori assoluti, bisogna tenere conto dei minuti giocati,

la coppia Milik-Mertens ha segnato otto gol: sette Milik e uno Mertens
la coppia Insigne-Mertens ha segnato dodici gol: sette Insigne e cinque Mertens
la coppia Insigne-Milik ha segnato nove gol: quattro Insigne, cinque Milik.

Il tridente

Abbiamo calcolato anche la media gol del tridente Milik-Insigne-Mertens.

Insieme hanno giocato 269 minuti: 185 in campionato e con loro il Napoli ha segnato 5 gol alla media di una rete ogni 37 minuti.

In Europa, invece, 84 minuti (tra Stella Rossa e le due contro lo Zurigo) e zero gol. Per una media complessiva di un gol del Napoli ogni 54 minuti con loro tre in campo.

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata