Cronaca di un’eliminazione non annunciata

La cronaca del tifoso di Liverpool-Napoli. verità è che nessuno di noi se lo aspettava davvero. Si va a giocare l’Europa League e la delusione è fortissima

Cronaca di un’eliminazione non annunciata

Liverpool-Napoli

​Ultima del girone. Da primi in classifica. Non l’avrei mai pensato. Sto in ansia dal triplice fischio col Frosinone. Sarà difficilissima e se non passiamo sarà comunque una soddisfazione.  Ma qua’ soddisfazione, avimmo vincere, mai come stasera. Si vabbè ma questi sono i finalisti della scorsa edizione, non si faranno buttare fuori. Ma che ce ne fotte? Nuje tenimmo a Carletto che preferisce la coppa. Si ma stasera sarà una bolgia e dobbiamo pure seguire il PSG. Si ma abbiamo due risultati e mezzo su tree, se segnamo, dovremmo stare tranquilli. E Klopp ha pure miso ‘e mmane annanze parlando dell’arbitro. Si ma Carlo l’ha stutato dicendo che a noi, dell’arbitro, nun ce ne fotte. E poi siamo gli unici della storia che sono usciti con dodici punti. Si, è vero, ma siamo primi in un girone impossibile. Madonna benedetta, votta a veni’ stasera ca sto’ ascenno pazzo.

Primo tempo

Minuto 0’ – ​Di nuovo gli undici leoni della Champions’. Forza guagliu’, da qua ci uniamo ai tremila che vi hanno potuto seguire in Inghilterra.

Minuto 2’ – ​Pressing altissimo.  Bene così, nun l’avimmo fa’ capi’ niente.

Minuto 3’ – ​Tira Lore’ cazzarola! Sfonda quella porta benedetta!

Minuto 7’ – ​Madonna che paura! Marek perde palla e questi arrivano davanti alla porta in un nanosecondo. Meno male che Salah è venuto meno all’ultimo momento.

Minuto 8’ – ​Mannaggia la miseria maledettissima di Marek che non ingarra la porta porca di una miseria zozza!

Minuto 12’ -​Con Kalidou nun se passa, Salah. E non ti ha dato manco il calcio d’angolo

Minuto 13’ – ​Ma porco cane maledetto, gli stava spezzando una gamba al munaciello. Forza Dries alzati e cammina. Abbiamo bisogno di te! Bella guagliu’ avanti così.  Mo faglielo vedere che li scamazzi pure cu’ ‘na coscia mancante

Minuto 17’ – ​Statte accorto Marioru’ che questo, mo va a finire che compensa e ammonisce pure a te.

Minuto 22’ – ​Fuorigioco! M’avite fatto svermina’. Non sono mai stato tanto contento di vedere sventolare una bandiera.

Minuto 24’ – ​Finalmente torniamo nella loro area. Stavo iniziando a preoccuparmi assai assai.

Minuto 26’ – ​Di nuovo una palla pericolosissima persa da Hamsik. Capita’ faglielo vedere chi sei, basta errori e risolvi la partita.

Minuto 30’ – ​Koulibaly si fa il culo per non concedere fallo laterale e Mario Rui la mena in tribuna senza guardare. Poi se Kalidou lo usa come corpo contundente da lanciare agli avversari non fa bene.

Minuto 33’ – ​Capita’ ‘a cosa ‘e soreta, la vuoi finire di mettere in difficoltà a tutti quanti la dietro? E che sacripante!

Minuto 34’ – ​Eccolo qua. Alla fine è arrivato. L’ha fatta passare. Mario Rui si ferma a protestare e Ospina apre la porta. Da primi a terzi nel girone in meno di mezz’ora. Ma che cazzarola.

Minuto 37’ – ​Mi viene meno pure Fabian sul velo di Mertens. Un quattro contro due buttato al vento.

Minuto 42’ – ​Mamma mia Caressa, se continui a dire ‘stu fatto dell’uno a zero pare cha vuo’ purta peste a tutti i costi.

Minuto 46’ – ​Dries e dai. Da centrocampo? Quantomeno velleitario.

Secondo tempo

Minuto 48’ – ​L’unica cosa buona di questo risultato è che, se ce ne fanno un altro, per noi non cambia niente. Sempre dobbiamo segnare.

Minuto 50’ – ​ Ormai quando Hamsik tocca palla la do per persa. Sta diventando un problema serio.

Minuto 55’ – ​Meno male che Kalidou non ci abbandona mai.

Minuto 58’ – ​Ogni volta che si ritorna in diretta da un replay, la palla la tengono sempre loro. Comme se spiega?

Minuto 61’ – ​Almeno, in questo secondo tempo, Ospina sta parando.

Minuto 66’ – ​Si stanno ingrippando pure arbitro e guardalinee su chi deve chiamare il fuorigioco.

Minuto 69’ – ​Con Milik pare che abbiamo ricominciato a pressare. Dai ragazzi. Noi ci crediamo.

Minuto 71’ – ​Oilloco Armadius! Dai che ci siamo quasi!

Minuto 73’ – ​Combinazione polacca e palla alle stelle. Ma abbiamo ricominciato a giocare.

Minuto 74’ – ​Santo Ospina si è fatto quasi perdonare la cagata fatta sul gol. Due miracoli in uno.

Minuto 78’ – ​Cazzarola ero sicuro che fosse fuorigioco. Meno male che l’ha zappata malamente.

Minuto 79’ – ​Calleti no! Quella è la palla tua! Non la puoi sbagliare così. Non stasera, porco cane!

Minuto 83’ – ​A Salah non me lo ricordavo così pezzo di merda. L’ammonizione è il minimo.

Minuto 86’ – ​Niente. Marek stasera non ne ingarra una.

Minuto 87’ – ​Se Mané avesse giocato con noi si sarebbe pigliato tante di quelle jastemme per tutti i gol che ha sbagliato… meno male che sta con loro.

Minuto 89’ – ​Niente, stasera, all’ultimo minuto, Lorenzo non riesce a pigliare la porta. Non riusciamo a buttarla dentro in nessun modo.

Minuto 92’ – ​Ma come ha fatto a prenderla? Come l’ha presa porca miseria? Come ha fatto? Me lo sognerò per il resto della vita peggio delle serpentine di Michu.

Il postpartita

Minuto 94’ – ​E purtroppo è finita nel peggiore dei modi. Il presidente aveva messo le mani avanti ma la verità è che nessuno di noi se lo aspettava davvero. Si va a giocare l’Europa League e la delusione è fortissima. Ancora una volta usciamo a pari punti e, ancora una volta, per colpa di un gol di troppo preso in un’altra partita. Proprio adesso che pensavamo di esserci scrollati di dosso tutti i discorsi sulla sfortuna e sulle uscite “a testa alta”. Speravamo che Carletto sarebbe riuscito a cambiare il corso della storia e, invece, è ancora tutto come prima. Ciao Champions’, se ne parla l’anno prossimo ché grossi problemi non dovrebbero essercene.

ilnapolista © riproduzione riservata