Il silenzio del mondo Juventus sull’attentato a Ruffo. Lui querela Tuttojuve.net

Nessuna solidarietà. Nemmeno un tweet dai tifosi più o meno noti (ad eccezione di Pigi Battista). Il sito lo accusa di cercare consenso e popolarità

Il silenzio del mondo Juventus sull’attentato a Ruffo. Lui querela Tuttojuve.net

Il silenzio della Juventus

È incredibile quel che sta accadendo nell’universo juventino attorno a Federico Ruffo il giornalista di Report che l’altra sera è stato vittima di un attentato (per fortuna non andato a buon fine): hanno provato a incendiargli casa. Ricordiamo che l’ultima inchiesta condotta da Ruffo è quella sul rapporto tra Juventus, ultras e ‘ndrangheta. Inchiesta su cui peraltro sta continuando a lavorare.


Colpisce, per non dire altro, il silenzio della Juventus sulla vicenda (segnalato peraltro dallo stesso Ruffo). Così come, a eccezione di Pigi Battista (giornalista del Corriere della Sera), colpisce il silenzio dei tifosi bianconeri cosiddetti illustri, diciamo noti, che fanno del loro essere juventini la caratteristica più evidente. Nemmeno un tweet di solidarietà sull’attentato, manco per sbaglio.


Ci ha pensato tuttojuve.net a pubblicare un articolo delirante intitolato: “Non credo ad una sola parola di Federico Ruffo”. Articolo sgrammaticato, e vabbè, il cui succo è il seguente:

Di quanto sta avvenendo in questi mesi non credo,personalmente, ad una sola parola di Federico Ruffo,dei suoi colleghi e di chi lo sponsorizza per mettere fuori solo cazzate.Per quel che ho capito Ruffo è uno di quelli che cerca consensi e popolarità infangando la Juventus sulla falsa riga di Collina,Zeman,Pistocchi e tutta quella schiuma di rabbia che vuole ottenere il successo facile e in Italia per avere successo facile si deve andare contro la Juventus.

Vi lasciamo immaginare il resto. Su Twitter Federico Ruffo ha annunciato querela con questo tweet:

ilnapolista © riproduzione riservata