de Magistris: «Impossibile paragonare Ancelotti e Sarri, il comandante ha conquistato la città»

Le parole di de Magistris: «C’è stata una svolta nei rapporti con il Napoli, ora lavoriamo insieme per il San Paolo al di là delle polemiche del passato».

de Magistris: «Impossibile paragonare Ancelotti e Sarri, il comandante ha conquistato la città»

Doppio intervento del sindaco

Due interventi del sindaco Luigi de Magistris sul Napoli, prima a Radio Uno e poi sul canale youtube di Palazzo San Giacomo. A Radio Uno, il primo cittadino parla di cosa sarebbe disposto a fare per lo scudetto e ricorda Sarri: «L’eventuale gioia di una vittoria così importante coprirebbe ogni cosa. Andrei anche a cena con Salvini. Ancelotti? È una brava persona, si sta dimostrando un ottimo tecnico. Ma io sono per Sarrismo, gioia e rivoluzione, il nuovo allenatore è qui da poco, impossibile paragonarlo con Sarri. Il comandante ha conquistato la città, e io sono il suo sub-comandante».

Alla web tv del comune, de Magistris è tornato sulla sentenza di chiusura della Curva Sud dello Juventus Stadium: «La nostra posizione è nettissima, noi abbiamo predisposto lo sportello “”Difendi la città” proprio per intervenire in casi come questo. La città e la squadra sono da tempo bersaglio di condotte violente e discriminatorio. Noi crediamo nella giustizia, auspicavamo che la Juventus venisse punita con la sanzione che meritava ed è andata così».

I rapporti con il Napoli e i lavori al San Paolo: «Noi continuiamo a lavorare per la cooperazione, abbiamo sempre creduto a un’interazione sana, a prescindere dai comportamenti altrui. Io vicino a De Laurentiis? La partita si può vedere da altri punti. Per le Universiadi stiamo andando nella giusta direzione, c’è una cooperazione reale con il Napoli. Ora stiamo lavorando bene, c’è stata una svolta».

ilnapolista © riproduzione riservata