La maglia del Napoli per la stagione 2018/2019 – VIDEO E FOTO

Con un video pubblicato sul sito ufficiale del club, il Napoli ha ufficializzato la maglia home per la stagione 2018/2019.

La maglia del Napoli per la stagione 2018/2019 – VIDEO E FOTO

Un video animato

Il Napoli ha ufficializzato la nuova maglia home per la stagione 2018/2019. La foto sopra e quella sotto sono estratte dal video animato utilizzato per presentare, sul sito internet del club, il nuovo kit. Nel video, ci sono Allan, Zielinski, Hamsik, Milik e Callejon. Confermate le indiscrezioni della vigilia: trama con una faccia da tigre e colletto a polo con i bottoncini. Francesco da Cremona, 13 anni, è il primo ad aver acquistato la maglia. Prezzo di vendita allo store: 89 euro. Presentate anche le maglie da portiere, tonalità arancioni e verdi con trama squamata. Sotto, le foto.

Sotto, la foto di Francesco e le altre diffuse in rete. Più in basso, il video di presentazione e la nostra diretta Facebook dallo store di Dimaro.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Luciana Calienno 19 luglio 2018, 15:54

    Nel dettaglio,trovo arrogante la pantera (che giustamente si vergogna e si mimetizza come in un vecchio gioco della Settimana Enigmistica) ; orribili e tristemente civettuoli il collettino,il bottoncino e quelle strisce ascellari simil-zaino;il marchio lete è troppo grande e sembra un cartello appeso al collo, e il marchio robe di kappa si ripete grottescamente una ventina di volte.E nell’insieme,poi, ogni cosa è stilisticamente slegata dalle altre.Se a voi piace sono cavoli vostri e potete dirlo ai 4 venti ma ,almeno su questo, potreste lasciare in pace chi la pensa diversamente ? Oppure il “vero tifoso”,oltre alle opinioni, non ha diritto neanche ai gusti personali?

  2. Può piacere o meno, ma per il minimo marketing che c’è in Italia proporre maglie decisamente distintive e anche tamarre è una scelta vincente. L’unica maniera per distinguersi è farsi sponsorizzare dalla kappa (o comunque aziende minori) perché se vai alla Nike o Adidas passi in seconda fila (cioè le nuove maglie vanno ai top club tipo barca, real, utd, gobbi ecc e tu ti becchi quelle dell’anno precedente senza esclusiva). Quindi meglio così, tanto gli unici che comprano sono i bambini (cioè i genitori) a cui piacciono mimetiche, pantere e tamarrate simili.

  3. A quando un ciuccio kombat ?

  4. complessivamente è una bella maglia.

    Come al solito, manca sempre un punto per fare primiera:
    – ok i logo Lete rosso a cui abbiamo fatot il callo, ma è l’ennesima occasione persa per scontornare Garofalo e soprattutto quella mega pataccona di Kimbo (sempre sia lodata la UEFA che ci permette di avere maglie con il solo logo LETE)
    – la maglia era perfetta anche solo con il gioco di poligoni e senza alcun animale, ma se proprio animale doveva essere, doveva essere piu’ evocativo (la tigre/pantera è ben fatta, ma non c’azzecca nulla)
    -molto meglio rispetto al passato le “marchiature” Kappa. Sia il logo al posto della scritta Kappa sul petto, sia la posizione dei kappini, mi piace
    -il colletto magari poteva essere del tono di azzurro piu’ chiaro per staccare un minimo

    P.S. ormai la gara a dire “cafona”, “tamarra” alla maglia del Napoli ha stufato. Sono maglie di calcio!!! non smoking.
    Preferisco queste che delle polo basiche come la Fiorentina o altre.
    …e poi ce ne sono tante ben piu’ “cafone”, ma guarda caso sempre quelle del Napoli sono cafone (e noi bravi fessi ad andare dietro l’andazzo generale dei tifosi delle altre squadre)

  5. ci mancava solo il tifoso stilista..una bella maglietta azzurro chiara per le partire casalinghe ed una bianca per le trasferte..nera per i portieri..ovviamente senza sponsor che fanno tanto trash..e così la finiamo ogni anno con sta tarantella delle magliette che nessuno mai comprerà.

  6. Mario Fabrizio Guerci 19 luglio 2018, 11:14

    Beh,dopo quella nero/grigia,la carta regalo di Flor do cafè,non poteva mancare la pantera.
    Non è brutta,ma nemmeno elegante.Troppo aggressiva.Mi dà l’idea di quelle magliette da squadre di serie minori o campionati sudamericani.
    Oltretutto,l’effetto cristallo ricorda molto quella Umbro di Fonseca!
    Effetto pigiama quella del portiere,visto che la pelle del serpente,non rende in lontananza.
    Disegnatore straniero? E meno male che siamo nella patria degli stilisti e dei designers…

  7. Carlo Beccaria 18 luglio 2018, 23:58

    Sembra uno steccolecco al gusto dei Puffi andato a male.
    É orrida.

    • White Shark is still here 20 luglio 2018, 2:10

      A proposito di steccolecco, a Dimaro lo vendono? No, perché non lo riesco a trovare da nessuna parte.

  8. è una maglia meravigliosa!
    non state sempre a fare i bastian contrari ogni volta, tra l’altro è anche molto casual… da indossare nel tempo libero… per me bellissima!

  9. il video col cartone animato è all’altezza della nuova maglia. Almeno sulla coerenza (tamarra) nulla da dire

  10. White Shark is still here 18 luglio 2018, 22:49

    Capisco che mettere un ciuccio non sarebbe stata una gran cosa ma sinceramente sta pantera n’do cacchiarola sono andati a pescarla? Molto meglio una bella sirena a simboleggiare Partenope. Almeno la leggenda sarebbe stata onorata.

  11. Bellissime, aggressive, distintive, evocative. Ora cominceranno con le scuse per non comprarle, poi vogliono ‘o toppleier.

  12. Luciana Calienno 18 luglio 2018, 19:50

    Brutta , cafona e arrogante. D’altra parte : “Guardate che Ancelotti è un bel manico ” cit.

  13. Bellissima e accattivante!

  14. Raffaele Sannino 18 luglio 2018, 17:50

    Ogni anno vi lamentate delle maglie ,quando non ci pensate nemmeno lontanamente a comprarne una.Ridicoli.

  15. Francesco Sisto 18 luglio 2018, 17:48

    Bellissime, specialmente quelle dei portieri.
    Mi piacciono molto lec2ctonalita di azzurro usate per il disegno.

  16. Achille Cirillo 18 luglio 2018, 17:26

    Non se ne può più! aspetto una maglia non dico bella, ma almeno decente da più di 10 anni, ma niente da fare sempre peggio. All’oramai consueta bruttura degli sponsor stile supermarket si è aggiunta la pacchianata della pantera e del serpente…anche basta vi prego! È così difficile concepire una maglia semplice che rispetti la tradizione e anche se costretti agli sponsor metterli almeno semplicemente in bianco e meno invasivi?? #atuteladellamaglia

  17. Gianni Scotto 18 luglio 2018, 17:22

    A me piace. Spero che se fanno Black Panther II qualche comparsa la metta in una scena girata in un cortile a Brooklin!

  18. Pacchiana e inspiegabile dal punto di vista progettuale (il ciuccio è la nostra mascotte storica, lo considerano troppo sfigato? bah).
    E poi “l’animazione” interpolata personalmente mi è indigesta come l’immaginario apocalittico e l’idea di base del kit (kombat? ma che cacchio facciamo? le guerre mentali?).
    Speravo che dopo l’esperienza della mimetica non si ripetessero più stramberie del genere.
    Un solo auspicio: che le vendite contraddicano il mio punto di vista.

  19. che cafonata!!!

  20. Fabrizio De Falco 18 luglio 2018, 16:10

    Non era possibile farle un po’ più tamarre?

  21. Luigi Metropoli 18 luglio 2018, 15:29

    Oddio è orribile

  22. Danilo Corvietto 18 luglio 2018, 15:18

    Piu’brutta di quella a strisce verticali, piu’cafona di quella mimetica. Chapeau 🙂

    • giancarlo percuoco 18 luglio 2018, 18:03

      è record!!!

    • Terribile. Da quanto ho capito, l’hanno fatta così per evitare il tarocco. Anche la Nike fa cose simili. Ad esempio la seconda maglia della Roma ha impresse le maglie di un’armatura. Un pattern molto delicato e raffinato. Nulla a che fare con la tamarrata della Kappa. D’altro canto ADL mi da tanto l’impressione del tamarro.

      L’unica nota positiva di oggi è Luigi de Laurentiis. Mi è parso un buon personaggio. Ha parlato bene. Bravo.

  23. Luigi Ricciardi 18 luglio 2018, 14:39

    Dopo il tressette e Oj vita mia, continua l’operazione-nostalgia del Napoli: rispolverata la vecchia maglia del periodo sponsor Voiello e Record Cucine.
    Chissa’ che ne pensa Virgilio di questa operazione retro’… 🙂

    • Mario Fabrizio Guerci 19 luglio 2018, 10:59

      Infatti.Pantera a parte,è l’effetto cristallo che abbiamo già visto sulla maglietta Umbro di Fonseca e quelle Lotto di Bordin.

Comments are closed.