Anche Ronaldo sbaglia i rigori: la Spagna vince il Gruppo B, Portogallo secondo

Finale thrilling, CR7 si fa parare il penalty del 2-0 e il Portogallo rischia di uscire. Onore all’Iran e al Marocco, che ha sfiorato l’impresa contro la Spagna.

Anche Ronaldo sbaglia i rigori: la Spagna vince il Gruppo B, Portogallo secondo

L’esito del Gruppo B

Finale thrilling per il Gruppo B del Mondiale in Russia. Una serata incredibile tra Iran-Portogallo e Spagna-Marocco. La Roja si qualifica agli ottavi con il primo posto, contro i maghrebini finisce 2-2. È una partita bellissima, il Marocco passa in vantaggio al quarto d’ora con Boutaib, immediato il pareggio di Isco. La squadra di Hervé Renard, già eliminata, mette insieme una partita di grande livello e nella ripresa va di nuovo avanti, con En Nesyri su azione d’angolo. Mancano dieci minuti alla fine, la Spagna mette a rischio il suo primo posto e poi trova il pareggio con Iago Aspas. Una rete controversa, prima annullata dallo sbandieramento del guardalinee e poi convalidata dall’arbitro Irmatov grazie al provvidenziale intervento del Var.

Nello stesso identico momento del gol di Iago Aspas, è cambiato il risultato anche tra Iran e Portogallo. La squadra asiatica ha pareggiato con un calcio di rigore di Ansarifard, dopo che il Portogallo era passato in vantaggio nel primo tempo con una splendida rete di Quaresma. L’ex esterno dell’Inter ha indovinato il suo colpo “speciale”, la Trivela, dopo un bello scambio con André Silva. La vittoria avrebbe proiettato i lusitani al primo posto, il pareggio li condanna alla piazza d’onore e ad un tabellone più complesso.

Ronaldo, rischi e festa a metà

Parte della colpa, però, è di Cristiano Ronaldo. Sul risultato di 1-0, al 53esimo, il fuoriclasse portoghese si è visto respingere un calcio di rigore dal portiere iraniano Beiramvand. Ronaldo ha anche rischiato l’espulsione nel finale, check Var dell’arbitro per una sua gomitata punita con un semplice cartellino giallo. Onore all’Iran, che nel finale è andato vicinissimo al clamoroso ribaltone: pochi secondi dopo la rete su rigore, Taremi si è divorato una palla gol a tu per tu con Rui Patricio. Tiro sull’esterno della rete, Iran eliminato a 4 punti.

Spagna e Portogallo esultano, ma quella di Ronaldo è una festa a metà: affronterà l’Uruguay e troverà avversari complicatissimi sulla strada della finale. Più agevole il compito della Spagna, anche se le Furie Rosse sembrano lontane dalla loro migliore espressione. Non a caso, sono arrivate al primo posto per numero di gol segnati, il criterio successivo alla differenza reti generale.

ilnapolista © riproduzione riservata