Argentina-Italia, voti bassi per Jorginho e Insigne: pioggia di 5 per entrambi

Un tour tra i quotidiani italiani – sportivi e non – dopo Argentina-Italia: i due calciatori del Napoli non vanno mai oltre il 5. Valutazioni e motiviazioni.

Argentina-Italia, voti bassi per Jorginho e Insigne: pioggia di 5 per entrambi
Foto da Twitter

Le pagelle dei quotidiani

Argentina-Italia, il day after non è indimenticabile per i calciatori del Napoli. Due, ieri sera, Insigne e Jorginho. Entrambi protagonisti di prestazioni non indimenticabili, quindi giudicati in modo abbastanza severo da quotidiani – sportivi e generalisti. Iniziamo dalla Gazzetta dello Sport, che non va oltre il 5 per entrambi. I due brevi testi di accompagnamento:

Jorginho – L’azzurro della Nazionale non è quello del Napoli: un passo indietro rispetto alla gara con la Svezia.

Insigne – L’illustre assente di Italia-Svezia divora un gol di apertura di ripresa che vale da solo il 5. Il resto non è memorabile.

Il Corriere della Sera è addirittura più duro, confermando il voto 5 al numero 10 e abbassando di mezzo punto la valutazione di Jorginho.

Jorginho – Soffre la pressione e la convivenza con Verratti. Perde male il pallone da cui nasce il gol.

Insigne – Grande sacrificio, ma anche un errore clamoroso davanti alla porta.

Repubblica conferma i voti della Gazzetta, 5 per entrambi:

Jorginho – Gli viene affidato il volante dopo consultazione popolare, cerca passaggi a memoria ma Allan e Hamsik non ci sono.

Insigne – All’Argentina segnò il primo gol azzurro. Stavolta grazia Caballero non si sa come sullo 0-0.

Chiudiamo con il Corriere dello Sport, che non cambia metro e conferma il doppio 5.

Joerginho – Black out nella fase centrale del primo tempo, poi l’errore che manda in gol l’Argentina.

Insigne – Minuto n. 3 della ripresa, l’amico Immobile lo mette solo davanti alla porta: alto.

ilnapolista © riproduzione riservata