Argentina-Italia, voti bassi per Jorginho e Insigne: pioggia di 5 per entrambi

Un tour tra i quotidiani italiani – sportivi e non – dopo Argentina-Italia: i due calciatori del Napoli non vanno mai oltre il 5. Valutazioni e motiviazioni.

Argentina-Italia, voti bassi per Jorginho e Insigne: pioggia di 5 per entrambi
Foto da Twitter

Le pagelle dei quotidiani

Argentina-Italia, il day after non è indimenticabile per i calciatori del Napoli. Due, ieri sera, Insigne e Jorginho. Entrambi protagonisti di prestazioni non indimenticabili, quindi giudicati in modo abbastanza severo da quotidiani – sportivi e generalisti. Iniziamo dalla Gazzetta dello Sport, che non va oltre il 5 per entrambi. I due brevi testi di accompagnamento:

Jorginho – L’azzurro della Nazionale non è quello del Napoli: un passo indietro rispetto alla gara con la Svezia.

Insigne – L’illustre assente di Italia-Svezia divora un gol di apertura di ripresa che vale da solo il 5. Il resto non è memorabile.

Il Corriere della Sera è addirittura più duro, confermando il voto 5 al numero 10 e abbassando di mezzo punto la valutazione di Jorginho.

Jorginho – Soffre la pressione e la convivenza con Verratti. Perde male il pallone da cui nasce il gol.

Insigne – Grande sacrificio, ma anche un errore clamoroso davanti alla porta.

Repubblica conferma i voti della Gazzetta, 5 per entrambi:

Jorginho – Gli viene affidato il volante dopo consultazione popolare, cerca passaggi a memoria ma Allan e Hamsik non ci sono.

Insigne – All’Argentina segnò il primo gol azzurro. Stavolta grazia Caballero non si sa come sullo 0-0.

Chiudiamo con il Corriere dello Sport, che non cambia metro e conferma il doppio 5.

Joerginho – Black out nella fase centrale del primo tempo, poi l’errore che manda in gol l’Argentina.

Insigne – Minuto n. 3 della ripresa, l’amico Immobile lo mette solo davanti alla porta: alto.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Jorginho non può giocare insieme a un altro leggero come Verratti, la sua prestazione comunque viene giudicata soprattutto per l’errore che ha scaturito il gol.

  2. Dai tempi di Iuliano ho sempre sperato che nessun calciatore del Napoli fosse convocato in nazionale.
    Ieri sera (e non so chi mi ha dato la pazienza di seguire quella partitaccia) Insigne al solito ha fatto il terzino e a Jorginho nessun difensore ha mai passato la palla perché impostasse l’azione. Non dico che abbiano giocato bene ma sicuramente non hanno fatto peggio degli altri. Allora, perché le stroncature toccano sempre ai nostri?
    Soprattutto Insigne, che ha anche la colpa di essere napoletano, farebbe bene a rifiutarsi di ricoprire il ruolo di tuttofare perché rischia grosso. Non solo si spompa fino allo sfinimento ma alla prossima batosta della nazionale sarà lui il capro espiatorio.

  3. Io spero che molti dei pesciolini rossi del ns acquario che credono di essere pesci combattenti capiscano che in un altro acquario potrebbero finire addirittura per ammalarsi e fare una brutta fine.

  4. Ma chiasenefrega…. basta non si facciano male

  5. Grande merito a Sarri che riesce a sfruttare al meglio giocatori normali.

  6. Ne deve fare di strada l’Italia a cominciare da chi ha portato al fallimento tecnici, giocatori e dirigenti. Questo passa il convento troppi stranieria discapito indigeno e mo s’attaccano ‘o troll ro tram. E’, bastata una Nazionale forte (Spagna) secondi nel girone, una Nazionale media (Svezia) per mandare l’Italia gradualmente fuori dai fasti Mondiali che furono. Buffon, Rugani… che roba.

    • secondo me la nazionale italiana è il riflesso dello schifo di campionato che abbiamo. non credo che il problema siano gli stranieri ma il fatto che anche gli stranieri sono scarsi. se avessimo la forza economica per acquistare veri campioni nel resto del mondo, se avessimo un campionato realmente competitivo come era qualche decennio fa, i giocatori italiani ne beneficerebbero.

      • Giulio Valerio Maggioriano 24 marzo 2018, 21:42

        Gli inglesi hanno un campionato ipercompetitivo, la Bundesliga è messa peggio della Serie A.
        Eppure.

  7. amempiacujazz 24 marzo 2018, 10:38

    Voti giusti

Comments are closed.