Mario Rui: «Sarri perfezionista, i suoi dati sono inoppugnabili»

L’intervista di Mario Rui a Radio Kiss Kiss Napoli: «La Lazio è una squadra che merita il nostro rispetto, e la posizione in classifica che ha. Cercheremo di rimanere in vetta».

Mario Rui: «Sarri perfezionista, i suoi dati sono inoppugnabili»

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Mario Rui si confessa ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Il terzino portoghese ha raccontato la sua esperienza partenopea, ha parlato del momento della squadra e del periodo ricco di partite che sta arrivando:«Affrontiamo la Lazio, una grandissima squadra, merita il nostro rispetto. Merita pienamente la posizione in classifica, ma noi siamo preparati e vogliamo vincere a tutti i costi».

La corsa scudetto e l’Europa League: «Cercheremo di tenere il passo, di portare sempre i tre punti a casa. Compleanno il 27 maggio? Speriamo di festeggiare una settimana, tutto insieme. Anche in Europa il nostro obiettivo è fare bene, dopo l’uscita dalla Champions ci siamo calati subito nella nuova realtà. Anche il Lipsia è forte, cercheremo di fare una bella partita».

Sarri e il gruppo: «Rispetto ad Empoli, il mister ha la stessa voglia di vincere e di fare bene. I suoi dati sono inoppugnabili, è un perfezionista. Con i compagni mi trovo benissimo, sembra di essere qui da una vita.  Ho trovato dei ragazzi eccezionali, umili, appena arrivi ti fanno sentire come se fossi qui da tanto».

La condizione di Mario Rui: «Giuffredi, il mio procuratore, dice che non sono ancora al massimo. Sono d’accordo con lui, cerca sempre di stimolarmi a dare il meglio di me. Pian piano, stiamo raggiungendo la condizione migliore.»

ilnapolista © riproduzione riservata