De Zerbi: «Grande impegno per potenziare la rosa, Sandro è un lusso per il Benevento»

Roberto De Zerbi presenta il match contro il Napoli: «Affrontiamo la squadra con il miglior gioco del campionato, Puggioni è un portiere esperto».

De Zerbi: «Grande impegno per potenziare la rosa, Sandro è un lusso per il Benevento»

Le dichiarazioni del tecnico sannita

Roberto De Zerbi interverrà oggi in conferenza stampa (ore 18), ma ha già iniziato a presentare la sfida contro il Napoli. Le sue parole a Ottochannel: «Qalcuno pensava che il Benevento non avrebbe fatto di tutto per migliorare la squadra, invece si è sbagliato. L’impegno profuso dal presidente per allestire una nuova rosa è stato totale. Abbiamo preso giocatori forti, qualcuno è persino un lusso per una squadra che deve salvarsi. Penso soprattutto a Sandro. È anche vero che qualcuno non è ancora nelle migliori condizioni, ma per altri, tipo Guilherme e Djuricic, potrei anche sbilanciarmi. Solo il campo ora potrà dirci se queste sono state le scelte giuste».

Le condizioni dei nuovi acquisti: «Vediamo come reagiranno alle prime sollecitazioni in allenamento, poi decidiamo. Puggioni è un portiere di sicuro affidamento ed ha già un’età per cui può essere inserito nella lista degli esperti. Conosco Tosca perché ho giocato negli ultimi anni di carriera in Romania ed ho sempre seguito quel campionato. È un difensore centrale che può giocare anche terzino, un giocatore esplosivo. Su Sandro e Diabaté stiamo lavorando con lo staff medico e i preparatori. Vogliamo farli giocare, senza esporli a rischi muscolari. Non giocano da tanto tempo».

De Zerbi sul Napoli e il momento del Benevento: «Affrontiamo la squadra che pratica il miglior calcio della Serie A. Fronteggiare il Napoli è un compito ingrato per tutti, però si tratta di una partita che crea stimoli incredibili. Il mio obiettivo è conquistare punti per i tifosi e per la società. La passione che vedo in Vigorito e nella nostra gente meriterebbe qualche punto in più. Un filotto di vittorio servirebbe a tenere accesa la fiamma della speranza e della dignità».

ilnapolista © riproduzione riservata