Napoli-Hellas, pericolo ordine pubblico: al San Paolo 200 ultras veronesi

Orine pubblico: c’è un’ostilità storica tra le due tifoserie, la trasferta è aperta, ma gli ultras e i tifosi che vorranno entrare nel settore ospiti dovranno essere tesserati.

Napoli-Hellas, pericolo ordine pubblico: al San Paolo 200 ultras veronesi

L’articolo del Corriere del Mezzogiorno

Napoli-Verona è sempre una partita a rischio. Esiste un’acredine fortissimo tra le due tifoserie, parliamo di un’ostilità storica. A maggior ragione dopo i fatti di Verona, in occasione delle due trasferte stagionali del Napoli al Bentegodi. Ad agosto, per la prima di campionato, i tifosi dell’Hellas organizzarono un vero e proprio raid paramilitare nei confronti dei supporter azzurri (qui la ricostruzione), con l’aiuto di ultras della Lazio e pure di Kaiserslautern e Psg. A novembre, invece, ci fu l’assalto al bar in centro a Verona (ne scrivemmo qui).

Insomma, rapporti tesi. Anche più del solito. Il Corriere del Mezzogiorno in edicola stamattina spiega che la trasferta di domani è stata autorizzata, che i biglietti saranno in vendita fino alle 19 di oggi al costo di 20 euro. L’accesso al Settore Ospiti del San Paolo sarà consentito, però, solo ai possessori di tessera del tifoso dell’Hellas. Per questo sono attesi a Napoli 200 sostenitori ultras degli scaligeri. Il piano per la sicurezza, si legge, è orientato ad evitare preventivamente qualsiasi tipo di contatto tra le due tifoserie.

ilnapolista © riproduzione riservata