Sarri: «Se queste prestazioni le finisci due a zero, la visione della partita cambia»

«Ounas? Douglas Costa ha cominciato a giocare solo a novembre, lui ha vent’anni e sta facendo il suo percorso»

Sarri: «Se queste prestazioni le finisci due a zero, la visione della partita cambia»

Maurizio Sarri ai microfoni di Mediaset Sport:

«Oggi abbiamo fatto un primo tempo contratti e abbiamo sbagliato in impostazione, poi un secondo tempo in cui abbiamo creato tante occasioni. Abbiamo fatto una buona partita contro una buona squadra in salute. Secondo me è una prestazione confortante dal punto di vista della mentalità e dell’impegno con cui l’abbiamo affrontata. Siamo entrati in campo contratti, poi dopo aver smaltito il nervosismi abbiamo creato. Ci è mancato di concretizzare un a delle 6 o 7 occasioni che abbiamo creato»

Pochi gol

«Mi potevano preoccupare prima perché giocavamo e creavamo poco, oggi abbiamo creato. Esco preoccupato da una prestazione come quella di mercoledì, ma non oggi»

Manca lucidità sotto porta?

«No, oggi ho visto una squadra in piena salute, se avessimo vinto 1 a 0 tutti avrebbero detto “il Napoli ritrovato”»

Insigne?

«Non so, si sta curando e vediamo quando recupera»

Ounas?

«Se Douglas Costa ha cominciato a giocare  con continuità solo a novembre, noi abbiamo un ragazzo di 20 anni con tante cose da sistemare per il calcio italiano. Ci vuole pazienza, gli manca applicazione tattica e continuità. Ci stiamo lavorando, mi sembra che stia facendo un percorso normale per tutti i ventenni che vengono nel nostro campionato»

Perché giocano sempre gli stessi?

«Giocano sempre gli stessi è un modo di dire. Hanno giocato quasi sempre gli stessi davanti perché ci è mancato Milik che ci faceva rotazione. Per Zielinski ha gli stessi minuti di Allan e cosi Diawara. Poi ci sono giocatori difficilmente sostituibili e quando mancano si vede».

Il Napoli è stanco mentalmente e fisicamente?

«Mentalmente abbiamo un mese più di tensione per il preliminare di Champions. A livello di stress è una squadra che ha speso. A livello fisico stiamo bene. E’ chiaro che se queste prestazioni le finisci due a zero la visione della partita cambia»

ilnapolista © riproduzione riservata
  • dino ricciardi

    Tradotto:
    Se per 3 volte davanti al portiere non la metti dentro…..

    • Luigi Ricciardi

      Esatto: il Napoli ha costruito in questa partita di piu’ di quanto fatto complessivamente con Udinese, Juventus e Inter. Fosse venuto il gol (e io avrei preferito, per ovvie ragioni, di Hamsik), staremmo a parlare tutti di altro.