Diventa virale la rabbia di Agnelli per il gol sbagliato da Higuain

Novanta milioni: il più grande affare della storia del calcio. Altra prova imbarazzante per il centravanti argentino (non più dell’Argentina) della Juventus

Diventa virale la rabbia di Agnelli per il gol sbagliato da Higuain

Novanta milioni, l’affare del secolo

Un po’ infieriamo, è vero. Non si fa. Non dovremmo farlo. Ma per noi del Napolista, Higuain è una doppia ferita aperta. Fummo derisi perché ci schierammo in favore dell’operazione. Il più grande affare da quando è stato inventato il pallone. E in questo inizio anno che vede Gonzalo Higuain eufemisticamente in difficoltà, andiamo all’incasso.

Anche oggi, contro la Lazio, Higuain si è reso protagonista tra l’anonimo e l’imbarazzante. Un gol clamoroso che si è divorato in apertura di ripresa, sull’1-1, che ha fatto andare su tutte le furie il presidente Andrea Agnelli. Era convinto di aver piazzato l’affare del secolo. Novanta milioni per un perdente di successo (peraltro di successo soltanto in Italia). L’Argentina si è qualificata per i Mondiali senza di lui, e con Dybala in panchina. A conferma di quanto sia drogata l’informazione sportiva in Italia.

Tre gol per lui fin qui in campionato

Higuain ha sbagliato un gol nel primo tempo, gol che in realtà era un rimpallo su disimpegno ardito di Strakosha: è stato decisamente sfortunato, emblema di un periodo negativo. Poi ha sbagliato un controllo facile in area di rigore nella ripresa, sull’1-2 per la Lazio. Imbarazzante il confronto con Ciro Immobile autore della doppietta che ha deciso la partita. Fin qui, Higuain ha segnato tre gol in otto partite in Serie A.

Di questo inizio stagione, resta impressa la rabbia di Andrea Agnelli.

Novanta milioni. L’affare del secolo. Realizzato da Aurelio De Laurentiis presidente del Napoli.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
  • Sergio Travi

    Vabbè, mo però non esageriamo a trattarlo da bidone. E se è pur vero che la stampa è drogata, non credo che possiamo dire lo stesso di Sarri, che lo ha giudicato da Pallone d’oro. A posteriori, noi possiamo dire di aver fatto un affare economico e tattico, lui di aver probabilmente fatto un errore di valutazione, anzi, di presunzione, non comprendendo che il modulo di Sarri e il sacrificio dei compagni lo valorizzavano. E non comprendendo che alla Juventus sarebbe stato uno come un altro.
    Se ne starà pentendo. Noi no.

    • Moska

      No, ti sbagli. Sarri lo prende in giro. Ormai è un ciccione, non si muove.

  • Fierce

    Caro Napolista dimentichi che l’anno scorso higuain è stato decisivo per la conquista del sesto scudetto consecutivo. Questp é un fatto
    Fossi in voi starei molto calmo con i giudizi siamo solo ad inizio ottobre…
    Potreste rimanerci male….come al solito

    • Moska

      Decisivo? Il problema è quanto è stato pagato a quasi 30 anni. Ti ricordo che la giuve ha vinto scudetti con matri a quagliarella (quindi decisivi).

      • Francesco

        Matri e Quagliarella non hanno avuto lo stesso peso specifico del Trippita (oddio, so che detta così sembra una battuta…)

    • JohnMisty

      Basti ricordare quello che ha fatto contro Il Napoli, ci ha rovinati nello scontro diretto (che ha cambiato l’inerzia del campionato) e fatto uscire dalla coppa Italia.

      • Diego della Vega

        A farci uscire dalla coppa Italia è stato l’arbitro.

    • Nunziocity

      Juventino, decisivo è stato anche Zaza, Matri, Quagliarella e chi sono, chi è Zaza. Ricorda pure l’Argentina non lo ha voluto a furor di popolo il chiattone argentino e si è qualificata senza di lui. Tira i piedi da altra parte per cortesia.

      • Fierce

        Era il Vostro eroe. Coerenza questa sconosciuta

        • Moska

          Bonucci…

    • Diego della Vega

      Ma sto sesto titolo consecutivo chi se lo fila? Siete depressi perché anche vincendo il settimo sarete comunque delegittimati. Si parla più di Sarri che ci Allegri ormai da un paio d’anni. Avete in mano tutta l’informazione sportiva e il sistema calcio ma anche loro sanno bene che l’ennesimo titolo sarebbe la fine del calcio in Italia. Avete avuto un dirigente inibito e multato per insulti contro il VAR. Pagate anni di arroganza e ladrocinii con l’impossibilità ad essere riconosciuti come i più forti. In parole povere: avete rotto i c. J. O.ni. Zitti. Muti.

      • Fierce

        Ok ora prendi le pillole e vai a nanna. Poi appena ti svegli parliamo di calcio quello vero e non quello frutto delle tue ossessioni.

    • Luiz Ferrero

      L’anno scorso avreste vinto anche con Kean al posto del Panza. Noi abbiamo rinnovato una squadra . Sciagurato fu il mese di ottobre 2016. Il tempo di capire che Martens poteva sostituire Milik e siamo qui.

    • Gennaro Somma

      Quando i commenti sono equilibrati vanno rispettati e fonte di un sereno dibattito. Un investimento così cospicuo per un giocatore di 30 anni non si può giustificare solo con la vittoria in Italia; i dirigenti della Juve pensavano di vincere la champions, quindi l’obiettivo, quello del primo anno, non è stato raggiunto. Per quest’anno la Juve mi sembra più in confusione tattica che tecnicamente involuta. I conti comunque li faremo alla fine, anche se, a part inverse, già ci saremmo dovuti sorbire una serie di affermazioni sulla forza della Juve ammazza-campionati.

      • Roberto Liberale

        In effetti ci sono pochi dubbi che anche senza Higuain la Juve lo scudetto l’avrebbe vinto lo stesso. E forse con Morata e Pogba avrebbe vinto la Champions…

      • Fierce

        D’accordo in parte con te. Se guardi la campagna acquisti della juve era improntata a depotenziare le avversarie ( vedi Pianic ehiguain) per poter attaccare più facilmente la Champions. Si è arrivati in finale persa malamente ma sai quanti introiti sono entrati nelle casse juve?. Sotto questo aspetto l’ investimento è stato ampiamente positivo.

    • Gianluco

      Può essere, ma mai quanto ci siete rimasti male voi a Cardiff. 🙂

  • n3m0

    Un po’ di “echilibrio”. E poi non è stato venduto quest’anno. La scorsa stagione non mi pare sia stato un peso per la juve…

    • Moska

      90 milioni? Non ha portato nulla in più di vucinic, matri o quagliarella.

  • @mezzonero

    se vai a lavorare in fabrica …….

  • Marazola

    Higuain come centravanti a napoli è stato fenomenale e secondo me alla lunga segna di piu di mertens (misurando piu stagioni) però chi si dimentica di quante occasioni falliva a napoli è complice. Semplicemente con noi arrivava dieci volte davanti al portiere e a torino una due volte tutto qui. Tradotto con zeman segno anche io

  • Stefano Valanzuolo

    Ha il suo peso, non c’è dubbio. E poi, è un ragazzo sereno ed equilibrato, si farà valere…. ah ah ah ah ah….

  • Francesco Pasquariello

    Il punto è, seppur noi napoletani tifosi ci siamo mangiati il limone per il tradimento, è anche vero che la Juventus, acquistando il miglior attaccante della Serie A di quel momento per 90 milioni, si doveva aspettare che quel attaccante la trascinasse a vincere la Champions League. Il sesto scudetto è storico, ma prevedibile vedendo il livello della Serie A e forse lo avrebbe vinto anche senza Higuain, ma la Champions era il vero trofeo che la dirigenza si aspettava da mister 90 milioni.

    • giancarlo percuoco

      onestamente però c’è da dire che arrivare in finale non è poco.

      • onofrio marino

        si ma per uno juventino arrivare secondi non vale niente. Il secondo è solo il primo dei perdenti

        • giancarlo percuoco

          effettivamente non vivono bene.

      • Francesco Pasquariello

        Ma infatti Allegri ha molti meriti (Conte ad esempio non è mai arrivato neanche in semifinale, seppur con una squadra nettamente inferiore), è Higuain ad aver offerto un apporto nullo Champions, che è il reale obiettivo della dirigenza. Di lui ricordo solo la doppietta al Monaco mi pare, ma in finale non si è visto. E se paghi un giocatore 90 milioni ti aspetti che almeno un tiro in porta lo faccia nella finale della massima competizione europea. Suarez (che la coppa l’ha vinta e ha segnato anche proprio contro la Juventus) fu pagato meno di Higuain.

  • nith

    Stiamo esagerando. Resta un attaccante molto molto forte, che ha sbagliato ad andarsene via a 30 anni dal club che lo aveva portato all’apice della sua carriera, per gli stessi soldi poi.

  • Roberto Liberale

    La cosa che sottovalutiamo è che l’acquisto di Higuain era soprattutto il tentativo massimo di depotenziare la principale avversaria. La stessa cosa è stata fatta con la sottrazione di Pjanic alla Roma. La Juventus ha pensato che con questi due acquisti si sarebbe garantita un dominio a vita. Ma non ha fatto i conti con la reazione delle due squadre e con la loro ricostruzione psicologica e materiale dopo l’iniziale sbandamento.
    Ha invece speso tanti soldi perdendo giocatori forse più importanti come Pogba e Morata e comunque non ha fortificato più di tanto il suo dominio in italia. Senza con questo ottenere i successi sperati in Europa