Rooney torna a casa: ufficiale la firma con l’Everton, contratto biennale

Le prime parole di Wayne Rooney come nuovo giocatore dei Toffees: «Ronald Koeman sta costruendo un organico importante, che può vincere qualcosa».

Rooney torna a casa: ufficiale la firma con l’Everton, contratto biennale

Dopo 13 anni

Wayne Rooney lascia ufficialmente il Manchester United. L’ex capitano dei Red Devils compie il percorso inverso rispetto all’estate del 2004 e torna all’Everton, il club che lo lanciò sedicenne in Premier League. Per lui, contratto biennale.

Le sue prime parole dopo il ritorno ai Toffees: «Ho sempre detto che l’unico club di Premier League in cui avrei voluto giocare, oltre il Manchester United, era proprio l’Everton. Questo trasferimento mi ha reso davvero felice. Sono andato via tredici anni fa con l’intenzione di vincere dei trofei. Sono stato fortunato a partecipare a una delle ere di maggior successo dello United. Ora sono tornato a casa, nella squadra che ho sostenuto fin da ragazzo. Ronald Koeman sta costruendo un organico importante, che può vincere qualcosa. E io non vedo l’ora di dare il mio contributo».

ilnapolista © riproduzione riservata