Fermato il (presunto) piromane del Vesuvio, o un (presunto) piromane del Vesuvio?

Un giovane di 24 anni, noto alle forze dell’ordine, è ora a Poggioreale in attesa del processo. Bisogna capire se sia stato lui e se abbia agito da solo.

Fermato il (presunto) piromane del Vesuvio, o un (presunto) piromane del Vesuvio?

In attesa del processo

È un giovane di 24 anni, di cui sono state rese le generalità, il presunto piromane del Vesuvio. O uno dei presunti piromani del Vesuvio. È il figlio di una macellaio. È già noto alle forze dell’ordine, non per incendi ma per furto di rame. E pare che abbia una predilezione per il fuoco. È stato fermato dai carabinieri di Torre del Greco, in collaborazione con i forestali. Sarebbe l’autore dell’incendio dello scorso 14 luglio, incendio che ha distrutto 10mila metri quadrati di Parco.

Avrebbe usato un accendino. E l’incendio da lui appiccato avrebbe mese a rischio la sua stessa casa. Adesso è a Poggioreale in attesa del processo.  

Bisogna capire se sia stato davvero lui e se abbia agito da solo in compagnia. Resta da capire se il Parco del Vesuvio, e non solo, sia stato messo in ginocchio da una sola persona che potrebbe aver agito con un accendino.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI
  • drnice

    tra i vostri “resta da capire” nel frattempo è stato acciuffato ed è ospite gradito delle patrie galere. un fesso in meno.