Monchi fa la rivoluzione a Roma, ma l’Italia non sembra ancora pronta a questo calcio

Il mercato è un concetto moderno: vendere per comprare, cercando di migliorare con innesti giovani. Funziona così dovunque, facciamo fatica a digerirlo.

Monchi fa la rivoluzione a Roma, ma l’Italia non sembra ancora pronta a questo calcio

Una vecchia abitudine

L’apertura del Corriere dello Sport online, nei minuti in cui scriviamo, racconta di Monchi. Di quello che sta facendo sul mercato, della sua politica, delle sue cessioni propedeutiche agli acquisti. Salah è ufficiale al Liverpool, secondo il racconto delle ultime ore dovrebbe andare così anche per Paredes e Manolas allo Zenit San Pietroburgo. Non per fare sempre il parallelo, ma è esattamente – per età e caratura all’interno della squadra – come se il Napoli vendesse, nel giro di una settimana, Callejon, Diawara e Koulibaly.

Il Corriere dello Sport ha perfettamente ragione, da quotidiano romano, ad aprire così la sua edizione online. È una vecchia abitudine di Monchi, non dell’Italia. Concepire il calciomercato come un mondo in evoluzione, sempre in movimento, mai fermo, da alimentare continuamente con la forza delle idee, è una cosa europea. Non della Serie A. Lo sappiamo benissimo a Napoli, noi reduci dall’anno Higuain-gate. Lo sappiamo bene dappertutto, con le contestazioni a Firenze, i mal di pancia di Torino (Dani Alves, Sandro e Bonucci alla Juventus) e Milano (Donnarumma, Perisic), la stessa Roma. Il web, sempre secondo il Corsport, è scatenato contro il diesse spagnolo. Solo che il diesse spagnolo è interprete di quella che è la filosofia che (divide et) impera nel calcio internazionale. Un sistema di concetti semplici, lineari. Sei un top club che può permettersi di mantenere rose e costi di alto livello? No? Allora vendi per crescere, rifondi per migliorare. Può andare male? Certo. Ma non c’è un sistema che funziona di sicuro, nel calcio.

L’idea della grande squadra

Si legge spesso, in riferimento al Napoli o alle squadre italiane – anche alla Juventus. “I top club sono top club perché trattengono i top player”. Vero, ma fino a un certo punto. Cristiano Ronaldo ha lasciato il Manchester United per il Real Madrid; Di Maria ha lasciato sempre lo United per il Psg; Toni Kroos ha lasciato il Bayern Monaco per il Real Madrid; Robben ha lasciato il Chelsea per il Real Madrid, poi è passato al Bayern Monaco; Xabi Alonso fece il percorso inverso, dalla Castiglia alla Baviera. Per farci capire: i top club trattengono i grandi giocatori fino a che possono, ma poi vendono. Possono farlo, devono farlo. Per cambiare qualcosa, per provare a crescere seguendo un’altra strada.

Figuriamoci quando non sei un grande club. Come la Roma, come il Siviglia, come il Napoli. Il luogo dei sogni di Monchi, un uomo che fa il calciomercato secondo una concezione moderna. L’unica possibile, per provare a vincere. Anche il Corsport lo scrive, ma sembra provare a convincerci: «Ora comincia la fase preferita del diesse spagnolo, quella degli acquisti». I nomi sono conosciuti solo dagli appassionati di Football Manager: Foyth, Lemos, Quincy, Kardsrop del Feyenoord è il più famoso.

Un buon 75% dei tifosi (non solo italiani) direbbero così: “E chi sono questi?”. La risposta è semplice: sono il modo per provare a crescere, perché se solo uno di questi quattro dovesse funzionare come chi l’ha preceduto (prendi un Manolas), la Roma ci ha guadagnato un nuovo Manolas e i soldi per provare ad acquistarne altri due. E così, a getto continuo. Questa è l’idea alternativa della grande squadra, quando le finanze non sono al top. A volte succede anche quando il fatturato è alto, guarda sopra.

La scelta del Napoli

Il Napoli edizione 2017 ha scelto un’altra strada. Mantenere tutta la rosa, confermare i migliori senza imbastire ulteriori rivoluzioni. È un tentativo, esattamente come quello della/e grande/i cessione/i. È una possibilità alternativa, secondo alcuni tifosi è “il modo migliore per provare a vincere davvero”. Solo che Monchi ha vinto davvero, tre Europa League di fila e poi un’altra dieci anni prima e qualche altro trofeo sparso.

L’apertura del Corriere dello Sport online ci spiega quanto il nostro sistema sia distante da questo tipo di concetti. Non è colpa del quotidiano romano, ci mancherebbe. Ma siamo lontani, tutti, dall’assorbimento di questo sistema. Dall’idea che un certo calcio, di alto livello, funzioni riciclando continuamente acquisti e cessioni. La seconda squadra d’Italia viene ribaltata dal suo nuovo diesse spagnolo. I tifosi non applaudono, non sembrano fiduciosi. L’immagine d’apertura arriva da internet. Ma intanto dovranno verificare tutto sul campo. La sua contender diretta (gli stessi punti in classifica negli ultimi due campionati), che l’anno scorso ha fatto più o meno la stessa cosa (con una sola cessione, Higuain, si è migliorata) ora sta raccogliendo i frutti economici e tecnici di questa strategia. Ha già verificato sul campo che può funzionare.

Proprio per questo, magari, noi tifosi e analisti potremmo raccontare tutto questo senza il sopracciglio alzato. Ecco, ci farebbe fare un passo avanti. Ci avvicinerebbe a Monchi. A quello che succede all’estero. Ci riempiamo la bocca senza sapere che il modello spagnolo, quello che va e funziona oltre il Real Madrid e il Barcellona, contempla ogni anno una rivoluzione di mercato. E i giovani, anche quelli sconosciuti.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Rivoluzione? Sta vendendo i migliori per motivi economici, altro che evoluzione.

  2. Fabio Milone 25 giugno 2017, 7:46

    Secondo me Monchi e’ Borja Valero che raddoppia lo stipendio facendo due lavori….

  3. Diego della Vega 24 giugno 2017, 23:09

    Monchi? Ma dove eravate negli ultimi 5 anni? Sabatini ha fatto esattamente la stessa cosa di Monchi.

  4. Il calciomercato evolutivo come lo chiamate voi è l antitesi della filosofia conservativa del napoli

  5. giancarlo percuoco 24 giugno 2017, 20:02

    l’unica possibilità per provare a vincere? forse l’unica probabilità per sopravvivere.

  6. a naso mi piace di più l’approccio del nostro loquace giuntoli.

    • Federico Villani 3 luglio 2017, 17:07

      Anche tu lo trovi loquace?
      Diamine, io ogni tanto spero che parli meno….
      xD

      • ahahahahaha.
        potrebbe avere una voce da doppiatore come da pirla. vallo a sapere.

        • Federico Villani 3 luglio 2017, 18:01

          ahahahah xD
          (t)hoscanaccio! 😀 l’ho sentito una volta sola, dopo la partta di coppa Italia contro la juve a Torino..

          • beato te. sul serio non conosco il timbro della sua voce. poco mi importa. mi interessa il bel lavoro che sta facendo. allo stato, promosso con lode.

          • aperta e chiusa parentesi. i giornalisti della rai, ne vogliamo parlare ????
            non conoscevo questo video. thanx.

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 18:22

            Mamma ma, quella fu una trasmissione(oltre alla telecronaca) faziosa e discutibile nelle opinioni e per come fu sviluppata(Antinelli è uno quei giornalisti che mi provoca la nausea). Il tutto divenne quasi surreale(per la deriva pro juve che prese) quando presero nota del tweet della sscNapoli che consigliava i tifosi di vedere la partita senza l’audio… aahhahahahahh xD il responsabile della comunicazione in quel periodo diede il meglio di se xD

    • Federico Villani 3 luglio 2017, 17:19

      Ps Sono d’acccrdo,
      Monchi ad oggi ha preso:
      Moreno(8)
      Pellegrini(recompra a 11 mln, bel giocatore)
      Karsdrop(14)
      Gonalons(5+2, in previsione della sostituzione di De Rossi, dato che sono giocatori identici)

      Giuntoli ad oggi:
      Milik(28+4)
      Rog(2+12)
      Diawara(4+10)
      Zielinski(15)
      Maksimovic(5+20)
      Ounas(10)

      Hysaj(5)

      Quelli del napoli sono tutti testati in serie A(tranne Ounas) e almeno quattro saranno futuri campioni!!!

  7. Luigi Ricciardi 24 giugno 2017, 18:26

    La Roma compra e vende già da qualche anno, perché ha debiti pregressi pesanti e conosciuti, tant’è che in tanti accopiavano la messe di rigori con la necessità di farla arrivare in Champions per darle liquidità per la prossima stagione.
    Sperano solo che Monchi lo sappia fare meglio.
    In generale, però, la politica di vendita di giocatori forti per acquistarne altri potenzialmente forti è da squadra medio alta che non ha altri mezzi per restare a quei livelli che sperare nel trading di calciatori. Tra queste possiamo ovviamente metterci il Napoli.
    Però, se poi non si vince lo scudetto non ci si scagli contro allenatore o giocatori.

    • Omnia contra Papponem

      • Luigi Ricciardi 24 giugno 2017, 21:16

        Per niente, contro nessuno: banale considerazione della nostra dimensione.

      • Raffaele Sannino 25 giugno 2017, 7:40

        infatti:è un noto papponista

        • Luigi Ricciardi 25 giugno 2017, 16:12

          Mai stato contro il presidente a prescindere, anzi l’ho spesso definito il migliore presidente possibile, dati causa e pretesto. Ma ogni qual volta, incluso il Napolista, si è accusati giocatori e allenatore (soprattutto) di non aver vinto niente, ho voluto sempre sottolineare che è difficile andare al di là dei propri limiti, a meno di allineamenti fortunati dei pianeti.

        • Luigi Ricciardi 25 giugno 2017, 17:38

          Mi Autocito, incollando un mio commento di un paio di mesi fa:
          Io sono tifoso del Napoli, non di de Laurentiis o Sarri: se pero’ si dice che la mancanza di vittorie e trofei e’ colpa di Sarri, allora ovviamente difendo Sarri.
          Se si chiama il presidente “pappone” allora difendo De Laurentiis.
          Se devo cercare un responsabile per la mancanza di vittorie e trofei in questi anni, lo trovo subito: la Juventus.
          Noi stiamo facendo il massimo con quello che abbiamo. Loro il massimo con quello che hanno. E hanno di piu’: non so se nella guida tecnica, ma in potenza economica e di conseguenza nella scelta dei giocatori sul mercato. E hanno anche competenza, non facendoli essere l’Inter di turno.
          Dobbiamo sperare che abbiano bucato l’ acquisto dei prossimi difensori, anche se i Rugani, i Caldara e forse i Donnarumma non mi sembrano gli Iturbe della situazione.
          SFN.

  8. Vendono perché hanno bisogno di ripianare i debiti. Quale rivoluzione.

  9. Cmq faccio il copia e incolla di quest’articolo.
    Così nel mio abituale blog abbiamo altro materiale su cui pariare?

  10. Vendere non c’è niente di male a patto che poi i soldi vengono investiti per comprare pure qualche campioncino.
    Un po’ come fanno da anni tutte le più grandi squadre. La Juve quando vendette Zidane comprò Nedved, Ibrahimovic. Stessa cosa l’anno scorso con Pogba.
    Invece a Napoli comprano solo ragazzini da crescere con la speranza di centrare altre super plusvalenze.
    Ma mi faccia il piacere!
    A Udine sono esperti.

  11. come si fa a togliersi dai cabasisi quell’accidente di video della birra Forst che mi copre 2/3 di schermo?

  12. Con la politica di Monchi il Siviglia ha vinto le ultime 3 Europa League. Penso che sia da prendere da esempio, laddove ce ne sia bisogno. Al Napoli smantellare toccherà il prossimo anno.

    • difficile da sapere in anticipo di un anno, vediamo che succede, in fin dei conti per la roma era il momento giusto, cambio d’allenatore, direzione sportiva, fair play, insomma era logico cambiare qualcosa, poi vediamo alla fine quanti realmente vanno via, dei titolari non credo che siano +di 3 su 11 non mi sembra poi tutta sta mobilitazione, al momento comunque di sicuro c’è 1 solo che è partito i conti li faremo alla fine

      • Vabbè a naso sembra che l’anno che viene ci sarà il fuggi fuggi generale… Vedremo che succede…

        • i contratti importanti sono quasi tutti rinovati chi vuole fuggire deve mollare lo sghè, solo ghoulam e reina sono in scadenza, certo se sarri andrà via dipenderà molto dal nuovo allenatore, vedremo
          saluti vanni

        • Raffaele Sannino 24 giugno 2017, 20:42

          Non credo.Il prossimo anno il monte ingaggi scenderà di suo,perchè finiranno le zavorre che ci portiamo dietro:Rafel.Maggio ,Zuniga,De Guzman,andranno in scadenza,ci libereremo di Giaccherini e Pavoletti,significa un risparmio di almeno 20 M.In più considera i quattro posti Champions ,che non ci dovrebbe sfuggire.Sono ottimista.

  13. monchi non smantellerà la squadra, è una persona attenta in totale partiranno 2 al massimo 3 giocatori titolari e considerando le logiche attuali del fairplay è l’unica cosa che può fare per migliorare. Noi siamo molto ignoranti, e non seguiamo il calcio estero ci limitiamo ai soliti grandi club, ma in sud america,francia germania spagna e portogallo c’è tanta roba, è inutile prendere giocatori italiani che per 3-4 partite decenti arrivano a costare dai 25 ai 40 milioni tranquillamente, come un meret portiere di serie B sicuramente con talento che forse 5-6 milioni li vale certamente ma ti chiedono 20 come se nulla fosse anzi magari devi aggiungere qualcosa. La roma deve costruire adesso, via spalletti deve per forza dare a Difrancesco giocatori nuovi e adatti alle sue esigenze, rompere anche alcune dinamiche e gerarchie stantìe nello spogliotoio. Monchi ha dimostrato negli anni che proprio vendendo i vari bacca, banega and co il sevilla è migliorato e quest’anno per 3/4 di campionato sembrava poter dare fastidio perfino alle big spagnole, poi in ambito internazionale con le 3 europa league consecutive conquistate diremo solo che nella storia non c’è mai riuscito nessuno. Se con salah, manolas e paredes arrivi a prendere 100 milioni riesci poi con le notevoli capacità di monchi a prendere almeno 5 giocatori della stessa qualità e a mettere a posto i conti. Per esempio se molla mario rui a 9 milioni (che pacco) lui ha già in tasca karsdorp per 12 che è 500 volte meglio ed ha 22 anni, in proporzione rui vale 1,5 milioni ed è pure rotto. Anche cedendo manolas che sinceramente questo fenomeno non lo è, ha già in tasca Lemos uruguaiano di 21 anni che è un mostro, fisico e velocità, e costa pochissimo e in + vuole Foyth dell’estudiantes 19 anni, chi ha avuto il piacere di vederlo avrà avuto un deja-vu, un’eleganza unica sembra redondo ai tempi del madrid, io direi anche un krol moderno, un falcao, costa “solo” 10 milioni, poi prenderanno (e qui faccio le corna per terra) Ounas, l’unica speranza è che il milan gli dia suso per il quale monchi ha un debole essendo spagnolo, e gli fa gioco per avere occhi nello spogliatoio, anche oggi un cero in chiesa per chiedere che Ounas venga a napoli, oggi leggevo che lo chiamano l’insigne francese, secondo me l’accostamento è + che altro fisico, oppure riguarda l’insigne del pescara, se Monchi lo vuole lo prende e ci lascia con un pugno di mosche in mano, vai Giuntoli chiudi per l’algerino, monchi prima di chiudere deve definire le 2 3 cesioni questo è il momento di attaccare. Tra ounas e bernadeschi al napoli per gioco dinamico e copertura conviene ounas, solo che per bernardeschi ci vogliono oltre 40 milioni per ounas 12, questo è fare mercato, visione a 360 gradi nessuna follia ed equilibrio. Cetamente se ilnapoli cedesse un paio di titolari l’anno a napoli avremmo fatto le barricate e appicciato Adl in piazza, il calcio è cambiato c’è chi sa interpretare e adeguarsi ai cambi chi invece come noi che ogni volta che un giocatore è voluto andar via abbiamo fatto delle tragedie miserabili

    • La madonna di Pompei fatta DS. Per carità, sarà pure in gamba, ma ora sinceramente se dobbiamo pure guardarci da Monchi.

      • ti devi sempre guardare da chi è meglio di te, e cercare di apprendere, a scuola mi diceva un professore tutti copiano, poeti, musicisti pittori con la differenza che quelli bravi copiano dai maestri, quelli scarsi copiano dai copioni

        • E chi sarebbe meglio, Monchi? Lo dai già per scontato?

          • non è che io che non sono nessuno do per scontato qualcosa, sono le 3 El consecutive che parlano da sole, monchi è tra imigliori in assoluto se non il migliore ds in circolazione, magari a noi non serviva,e credo che il nostro club operiin maniera ottima, ma tra giuntoli e monchi c’è la stessa differenza che c’è tra giaccherini e cristiano ronaldo

          • Se ai sorteggi di Champions arrivano insieme Monchi e Giuntoli, al secondo gli chiedono il pass, a Monchi lo salutano…

          • sicuro, però Giuntoli comunque fa il massimo e ha bisogno di appoggio perchè ci deve portare Ounas!!!!!! per favore una preghierina la sera tutti vi vogl ben, giuntoli aiutato da san gennaro può fare miracoli

          • Ma speriamo che Ounas arrivi… Per carità. Io su Mario Rui sono molto perplesso. Ma se questo Napoli lo sceglie evidentemente saprà come farlo rendere al meglio. Sul valore di Meret sono d’accordo con te.

          • mario rui il napoli non lo prenderebbe mai, il problema è sarri e la sua riconoscenza verso i suoi ex giocatori, se lo vuole la società deve solo abbassare la testa e prepariamoci ad un nuovo tonelli/valdifiori, ci potrebbe anche stare se avessimo due laterali di livello e mario rui viene per giocare briscola con sarri un anno , ma se viene per dare il cambio a ghoulam siamo finiti, poca corsa e un ginocchio a pezzi con un contratto quinquennale sarebbe un suicidio, qui solo i medici ci possono salvare, niente ok e Adl mann a fangul sarri e i giocatori dell’empoli

          • Luigi Ricciardi 24 giugno 2017, 18:24

            Veramente Valdifiori arrivò prima di Sarri, ed è stato utilizzato dallo stesso proprio quando non poteva schierare nessun altro, mandandolo via senza alcun rimpianto.
            Tonelli sembrava un buon giocatore, peccato che fosse rotto, e dubito che Sarri ne abbia chiesto l’acquisto pur sapendo delle condizioni fisiche.
            Su Mario Rui non ne ho idea, vedremo come sta.
            Sul fatto che sia distrutto, ho qualche dubbio, visto che tu vedevi distrutti tutti i giocatori della rosa del Napoli…

          • Raffaele Sannino 24 giugno 2017, 20:34

            Vicc permettimi di essere in disaccordo.Costruire una buona squadra,cedendo elementi fondamentali e di valore,è un controsenso.Potrà pescare anche bene in giro per il mondo,da qui a ripetere quanto fatto dai partenti ce ne corre.Poi le tre EL sono meno miracolose di quanto pensi.Il Siviglia era una buona squadra che si concentrava unicamente sulla coppa, e in varie occasioni,se ti vai a rileggere i tabellini delle partite,ha avuto una fortuna sfacciata.Cosa che a noi è mancata,oltre al fatto di aver snobbato la europa league.

          • figurati raff sai che mi piace parlare con te, credo che sia difficile definire salah un elemento fondamentale, per me è un grande ma dipende dal modulo dell’allenatore, con spalletti sicuramente era importante, ma non è detto che lo sia con difrancesco, e poi bisogna vedere anche le condizioni in cui avvengono queste cessioni. Se hai bisogno di fare mercato in detrminate zone, se devi rientrare di 30 milioni al 30 giugno non puoi certo vendere una riserva. Il siviglia da anni è un’ottima squadra perchè monchi sono decine d’anni che lvora li, e le cessioni importanti sono sempre state una o due, andava via navas, poi magari alex vidal. poi bacca, ecc ecc le uscite erano sempre misurate e calcolate e dietro aveva sempre il sostituto adatto, e così lo scorso anno con gameiro, misurava benissimo anche gli allenatori e a seconda delle caratteristiche del gioco prendeva gli elementi adatti. Monchi è davvero un gran professionista ma non perchè sa vendere, perchè un campione lo possiamo vendere tutti, le sue grandi capacità sono relative allo scouting sa riconoscere grandi giocatori ma soprattutto funzionali, vende uno già famoso e con quei soldi ne prende 3, questo è stato il sevilla degli ultimi 17-18 anni, che coincide non a caso con lui, era un giocatore non eccelso ma intelligente, spesso i ds sono dei bravi manager e punto lui invece avendo giocato sa riconoscere i giocatori. Poi ripeto non esiste una strategia, al napoli sicuramente non avrebbe fatto così. Perchè il napoli non ha problemi di fairplay e non ha cambiato l’allenatore, le strategie cambiano raffaele a seconda della situazione che vive il club in quel momento. La roma se vuole provare a migliorare non aveva alternative, poi sinceramente manolas è cedibilissimo se poi ti danno 40 milioni glielo porti in braccio, ricorda che pjanic è stato ceduto per poco più di 30 milioni. Certamente questa transizione non ti assicura di migliorare a breve, ma se devi avere 30 milioni in + per il fairplay devi per forza vendere un pezzo pregiato, se l’allenatore ha bisogno di un esterno che copre e gioca con una punta salah te lo fai fritto. La roma ha lanciato un progetto nuovo cambi direzione sportiva, cambi direzione tecnica secondo me è normale che cambi anche 2-3 elementi, poi sinceramente vedendo quelli che dovrebbero sostituire i manolas, salah e paredes (che per altro non sappiamo chi verrà ceduto) penso che la roma migliorerà addirittura, giovani e tosti. Per esempio per mario rui dal napoli vuole 9 ilioni per quel pacco che poi a roma fa la riserva e lui ha già in tasca karsdorp del feyenord 22 anni una belva per 12 milioni, sa benissimo che sarri vuole i suoi ex e solo i medici ci possono salvare, perchè se sarri vuole un ex empoli lo avrà e già lo abbiamo visto. La juve voleva vincerla a tutti i costi anche perchè la finale era a torino e il sevilla gli diede una bella lezione, noi non la snobbammo ce la fregò il dnipro oggi fallito, lo united non mi sembra proprio che abbia snobbato l’europa league mourinho sembravache avesse vinto il campionato del mondo, non credo che sia snobbato, o almeno molti dicono così perchè sono stati buttati fuori

          • scusa ma se guardi i curricula monchi ha qualche titolo in più…

      • Federico Villani 2 luglio 2017, 19:39

        A proposiito di Madonne, Ieri hanno visto Monchi parlare con una lupa…
        😀
        Battute a parte l’hanno chiamato per questo… Vendere, fare plusvalenze e rimettere in sesto il bilancio “catastrofico” della Roma.
        Poi per indovinare i colpi che permettano la Roma di restare al vertice, vedrete che se le cose dovessero andargli bene non si ripeterà l’esodo(ormai sono entrato in modalità ultraterrena xD) al massimo una cessione, importante, per sessione estiva.
        il Napolista che è un portale che seguo con attenzione e che trovo molto piacevole, sembra “santificarlo” e prenderlo come la bibbia su come fare calcio nell’era moderna, quando in realtà questo modus operandi non è assolutamente “moderno”o recente.

        Con una singola cessione(importante) si può avere pieno controllo delle ambizioni della qualità della rosa(ne vendo uno, ne cquisto 3/4 ed uno di questi molto probabilmente si rivelerà un eccellente acquisto), con le rivoluzioni si devono avere ambizioni “mobili”(perchè non sempre indovini tutte le sostituzioni) e di conseguenza nessun controllo sulla qualità della rosa.

  14. per vendere i migliori e rimpiazzarli con giovani di belle speranze bisognava andare in Spagna a cercare questo genio del calcio mondiale ? e poi, avere bisogno di smantellare la squadra dopo un secondo posto è normale ? lo fanno tutte all’estero ?
    questo articolo è surreale.

    • non era questo il senso dell’articolo e trascuri due piccolissimi dettagli,
      1) spalletti è andato via quindi non puoi ragionare che mantenendo i giocatori farei lo stesso risultato, anzi di francesco è diverso ed ha bisogno di avere una squadra diversa
      2) il fairplay ti obbligava a rientrare di 30 milioni altrimenti non potevi operare sul mercato, quindi non potevi dare all’allenatore i giocatori che servono
      Per noi la situazione era ben diversa, 1 non abbiamo problemi di fairplay 2 non abbiamo cambiato allenatore, per cui conveniva mantenere la rosa ritoccarla e spremere la rpofondita di una rosa nuova e non acora integrata al 100%
      Ogni situazione è diversa quindi diversa dev’essere la strategia e questo lo sa anchemonchi, a napoli non avrebbe fattto lo stesso

      • il senso dell’articolo è molto chiaro. Noi della periferia del mondo non siamo pronti a capire il genio illuminato di questo monchi che per fare cassa ed abbassare gli ingaggi sta vendendo alcuni dei giocatori migliori per sostituirli con carneadi pescati in giro per il mondo. Certo, lo fanno tutti da sabatini a corvino, pero’ come lo fa lui non lo ha mai fatto nessuno.
        io trovo surreale questo racconto di rivoluzione culturale.

        • non possiamo discutere uno come monchi ragazzi perchè i suoi risultati sono chiari e indiscutibili, sabatini e corvino sono specialisti in plusvalenze non hanno vinto 3 El consecutive, cosa che non ha mai fatto nessuno nella storia, monchi non è bravo a vendere,capirai che ci cvuole a vendere salah al liverpool, la vendita + veloce della storia, vendere un campione lo sappiamo fare anche tu ed io, il prblema è andare a scovare i grandi talenti portarli nel posto giusto, perchè se hai i soldi è normale che vai e compri, il problema è quando non hai i soldi e riesci a prendere giocatori che non sono nel centro del ciclone e li fai esplodere a casa tua, questo è il merito di monchi, per questo ti dico che non è questo il senso dell’articolo. Corvino e sabatini sono bravi nelle plusvalenze, monchi è bravo a prendere giovani talenti, sabatini fa le plusvalenze ma ha lasciato la roma con problemi di fairplay, e con quali titoli? il sevilla oltre alle 4 e dico 4 El ha i conti in ordine, c’è una bella differenza

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 16:52

            Non è Sabatini che ha lasciato la Roma con i problemi di bilancio, ma vorrei ricordare che la roma ha tali problemi perchè doveva fallire… ma dato che per motivazioni poliiche(più che altro) ricollegabili all’Unicredit(che aveva immesso ingente denaro nella roma dei Sensi) fu salvata. Sabatini ha dei meriti, perchè sotto la sua gestione il deficit è andato man mano diminuendo(poi arriva monchi vende Salah e Rudiger + Paredes fa il restante 20% ed è San Francesco dei Bilanci ma andiamo!!! Siamo seri…) Le 3 EL non vengono da un lavoro di monchi(che ha molti meriti, tengo a precisare) di 6 mesi, ma di anni ed anni di operazioni(credo almeno 6) prima di vincerle, poi bisognerebbe riconoscere ad Emery(e alla squadra) quello che è di Emery!!!
            Poi, salvo miracoli con le rivoluzioni non si vince, di fatto Monchi ne Siviglia vendeva uno, massimo due giocatori a sessione estiva(Normalmente uno) e non 5 elementi come si prospetta per la Roma quest’anno(tutti titolari) e vedrete che se le cose dovessero dirgli bene(rientrare nei primi 4 posti) farà una cessione all’anno e non di più.
            poi Corvino e Sabatini bravi solo nelle plusvalenze?
            Corvino ha scoperto: Miccoli, Vucinic, Boijnov, Chevanton, Cassetti, Bernardeschi, Babacar.
            Sabatini ha scoperto o acquistato a prezzi irrisori rispetto al valore di cessone: Behrami, De Silvestri, Naingollan, kolarov, Liechtsteiner, Ilicic, Lamela, Pjanic, Marquinhos, Florenzi, Benatia, Skorupski, jedvai, Strootman etc etc. Da aggiungere che se ne andato da dimissionaio e non licenziato!

            Quello che fa Monchi non è una novità e soprattutto non è l’unico a farlo bene.Si è scelto lui perchè viene da fuori e almeno inizilamente non sentirà la pressione di Roma oltre alle indubbie capacità!

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 17:01

            Ps
            La società non voleva vendere Higuain? ahahahahahhahaha
            Ma se hanno sparato i fuochi per l’incasso di 90 milioni( in due rate vorrei ricordare, e inoltre non giustifico l’argentino che è quello con più responsabilità) da notare tutte le dichiarazioni del presidente durante la scorsa stagione e dopo cardiff(oggi è il mesiversario auguri a tutti!!!! :D)
            Secondo fonti giornalistiche Marotta si è sentito con DeLa più volte e quando ha accennato ad una trattativa si è sentito rispondere pagate la clausola e loro l’hanno fatto…
            Quado si fissa una clausola di risoluzione significa apporre un prezzo(un po’ come si fa con gli oggetti in vetrina)

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 17:38

            Ps 2 dato che il tema che ho scritto per rispondere non sarà stato approvato…. Corvino e Sabatini bravi solo nelle plusvalenze? mmmmmm
            Fai una breve ricerca e vedrai i fior fiori di giocatori acquistati a basso costo dai due o scoperti e capirai l’entità del’inesattezza che hai detto!

            Monchi sembra essere il San Francesco dei Bilanci… quando in realtà ha fatto l’ultimo 20%(risanando i 90 mln di buco in bilancio della Roma, ricordo che erano 300 i milioni di euro all’ingresso di Pallotta, e chi è che li ha decurtati fino alla siuazione di quest’estate? Sabatini!!!)

            Quello che fa Monchi(Plusvalenze e ricerca di giocatori) non è una novità nel calcio e non è l’unico a farlo con competenza!!!

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 18:28

            forse dovresti leggere con calma il mio commento perchè oltre a non rispondere mi attribuisci frasi che non ho mai detto
            Monchi è da pochi mesi alla roma non puoi dire che ha fatto e risanato, dovrai aspettore almeno 2-3 anni, al momento se t’interessa puoi vedere quello che ha fatto a Siviglia dal 2003.
            La società non voleva vendere higuain e la prova è sotto gli occhi di tutti per vendere ci vogliono trattative ed accordi
            t’informo se ancora non lo sai
            LAJUVE HA DOVUTO VERSARE IN LEGA L’INTERA CLAUSOLA RESCISSORIA, alla filmauro non ha neanche mandato una cartolina.
            Tutti i giocatori hanno una clausola perchè sono i giocatori a volerla per tutelarsi, quindi se non sai il consiglio che ti do è uno evita di fare queste figuracce e di denigrare l’operato di gente valida
            In fine ti lascio un articolo di 4 giorni fa del corriere dello sport
            http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/napoli/2017/06/29-27298913/napoli_grande_bellezza/
            buona lettura

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 19:14

            “Corvino e sabatini sono bravi nelle plusvalenze, monchi è bravo a
            prendere giovani talenti, sabatini fa le plusvalenze ma ha lasciato la
            roma con problemi di fairplay,” questo l’hai detto tu! ed è iNESATTO.

            Sabatini ha trovato numerosi talenti e giocatori che poi sono esplosi pagati poco e fatto massicce plusvalenze che hanno portato il siderale buco da 300 milioni a 90!!!

            Figurativamente Monchi ha sanato il bilancio con le tre cessioni, poi è normale che dovrà acquistare e quindi creare un nuovo passivo e posso garantirti che non sarà superiore ai 40 milioni(defict che consente la UEFA)

            Seconda INESATTEZZA Monchi è diventato direttore sportivo del Siviglia nel 1999(e non nel 2003), la prima Europa league vinta è dell’annata 2005/2006, quindi? al settimo anno(ossia dopo il sesto…) e dopo altri sei anni ha fatto la tripletta(Io non ho mai detto che Monchi è una schiappa ma non è la Madonna) ed in ogni caso l’At.Madrid che fa mercato in maniera similare ha vinto una Liga e fatto due finali di Champions….

            Chi è che fa le figuracce? ahahahahahaha (hai detto una serie di inesattezze ed hai il coraggio di dire che io faccio figuracce…., hai un bel coraggio)

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 20:16

            cosa ha vinto sabatini? prego rispondere grazie, ti ricordo che la roma al 30 giugno quindi gestione sabatini aveva problemi di fairplay e per operare sul mercato ha dovuto vendere il suo pesso migliore, GRAZIE A SABATINI
            Monchi non ha santao nulla al momento, doveva rientrare nei parametri del fairplay altrimenti non poteva operare sul mercato. Non ti rendi conto perchè non sai che il siviglia non è una squadra di vertice quindi con 4 EL, noi per esempio in quasi 100 anni ne abbiamo una streveza fossi in te starei zitto. L’atletica ha 5 volte il budget del siviglia di cosa vuoi parlare?
            smettila di dire stupidaagini
            p.s (direttore sportivo dal 2001 nel 99 giocava ancora giusto per per la precisione)

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 20:47

            Sabatini non ha vinto nulla, Ma non è certamente il responsabile del buco della Roma(i ripeo visto chesei duro di comprendonio che quando sdi insediò la romaaveva un buco di 300 milioni di euro…. ridotto a 90) a vendere Salah e Rudiger sono capace anche io(iperbole) per ripianare il bilancio.
            Ho mai detto che Monchi è una schiappa? NO annzi mi complimento con lui per l’europa league(5 e non 4). Ma non è la Madonna e ti spiego pechè:
            Il paragone con l’Atletico o il Borussia Dortmund(prima mi ero dimenticato di citarlo) e una questione di polittca aziendale(la stessa di Monchi) e devi parametrarlo facendo la dovuta proporzione(mio amico rigira frittate) con chi si sono giocae il titolo e le champions atletico e Borussia? Con squadre che avevano fatturati anni luce superiori ai propri…(Barcellona, Real, Bayern) Ci arrivi? Invece il Siviglla con chi si è giocato il titoli di EL?(non ho mai parlato di campionato perchè sono conscio della dimensione del Sevilla) te li dico io così ti evito il disturbo: Middlesbrough, Espanyol, Benfica, Dnipro e Liiverpool, tolto il Liverpool le altre avevano il fatturato e budget 5 volte superiore? ahahahahah

            Ps ora nel 2001? ma non era nel 2003? ma che fai l’asta al ribasso… ahahaahaha vatti ad informare divenne ds al termine della stagione 1999 quando si ritirò con la retrocessione in segunda division.

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 22:48

            e allora perchè spari cavolate ? non conosci monchi sei andato su wikipedia hai letto e pure male e adesso ti lamenti Con chi si è giocato l’El, solo l’ultima ha preso a calci la juve e gli ha tolto la possibilità di vincerla a torino, vedi non sai e vuoi parlare, quest’anno l’ha vinta lo united altra squadretta vero? per la cronaca quell’anno in finale trovò quelli che ci avevano sbattuto fuori, poche chiacchiere non conosci il personaggio e si vede da 10 km, non sai di cosa parli.
            Nessuno ha detto che fosse la madonna, sei tu che hai detto che non è niente di speciale, quindi trova un accordo con te stesso, per me è un gran professionista lo ha dimostrato e farà bene anche a roma, e comunque è molto superiore a sabatini che ha il doppio degli anni in carriera ha lavorato in squdre + importanti e non ha 1/10 del suo palmares, stessa cosa per corvino.
            dopo il 99 fece un altro e anno e successivamente dal 2001 divenne ds leggi bene, da questo si vede che oltre non sapere, sei molto superficiale

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 23:08

            Ok, ho sbagliato di un anno(andavo a memoria, non wikipedia come fai tu, a differenza tua oltre a usare la logiia e eccellere in dialettica ho una dscreta cultura calcistica), quindi al quinto anno ha vinto l’europa league, sempre meglio che dire che Monchi ha iniziato nel 2003 come hai detto tu….(la prima volta hai detto nel 2003, sarei io il superficiale? Fenomeno!!! xD)
            Questa sarà la prova del 9 pr Il San Francesco dei Bilanci e delle scoperte(voglio vedere in quanto tempo riuscirà a vincere)
            Sabatini prima di andare alla Roma è stato il ds della Lazio(di Lotito) e del Palermo, grandissme squadre mmmmmmmmmmm come no…
            Corvino prima della Fiorentina, la prima volta(altra grandissima squadra….), stava a Lecce… RIPRENDITI

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 23:15

            ahahahahah andavo a memoria ahahahaha a parte che sei scarso anche in matematica sono 2 gli anni dal 99 al 2001.
            Invece vediamo se indovini dove faceva il direttore sportivo prima del siviglia , e dov’era il il siviglia quando arrivò monchi
            però stavolta leggi bene

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 23:50

            Anno calcistico, ultimo, 1999/2000 incarico da ds 2000/2001 è un anno!!!!!!!! FENOMENO!!!!!

          • vicchiariell 4 luglio 2017, 0:10

            dai sei il solito pagliaccio, buona notte e soprattutto cacci i soldi

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 19:28

            Per quanto riguarda Higuain, altra storia che ti racconti come vuoi per supportare la tua teoria…

            IN LEGA CI SI PORTA LA GARANZIA DELLA SOLVIBILITA’ NON IL PAGAMENTO… che è difatto rateizzato in due tranche, una nell’eserizio 2016/2017 e l’altra nel 2017/2018 con due bonifici!!!!

            La mia non era una critica alla gestinoe societaria( di cui potrei sviscerare le lacune ed i punti ciechi, senza problemi e possibilità di smentita) per rispondere al link che hai postato del Corriere dello sport..

            Esistono numerosi articoli della Gazzetta ed altri quotidiani dove si parllava di un rifiuto di DeLa a contropartite tecniche (stai capendo l’antifona? :D) quindi il no era alla trattativa(quindi un sondaggio c’è stato, dinanzi al rifiuto a trattare si sono avvalsi della clausola con grande gioia del Presidente). Poi, se vuoi posso ripeterlo all’infinito, una volta che poni una clausola di risoluzione significa apporre il prezzo se proprio è necessaria(perchè richiesta dal giocatore) la rendi valida per l’estero!!!
            In oni caso allora non si parlò di volontà del giocatore dato he fu fissata quando fu prelevato dal Real Madrid(ma fu volontà della società).

            e con questa ti ho sculacciiato in pubblico ludibrio!!! 😛
            alla prossima, sperando che tu dica meno inesattezze!

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 20:07

            1)tu scrivi “mnochi sembra essere il santo dei bilanci” quando io ti ho scritto che è bravo a scovare talenti e a piazzare esuberi
            2 nessuno ha scritto che monchi è una novità ma tu tu dici che io ho affermato questo
            Semmai la novità e l’unicità del personaggio era combinare il pareggio di bilancio con 3EUROPA LEAGUE” consecutive che nessuno nella storia è riuscito a fare, forse aspettano te
            3) se non sai che la vendita è una trattativa nel calcio, dove 2 parti si ritrovano e concordano un prezzo allora sei messo male, la juve e ilnapoli ebbero un incontro di circa 8 secondi in lega a milano a cui seguì la conferenza stampa di delurentis che raccontava la cosa, MAI SMENTITA DA MAROTTA successivamente l’operazione si è chiusa i lega, il riconoscimento è stato fatto a madrid, e il napoli ha anche denunciato (poi ha perso in tribunale)
            Non sai nulla inventi cose che non stanno ne in cielo ne in terra, mentre i risultati societari del napoli oltre ad essere riconosciuti dalla Uefa e dagli esperti (calcio &finanza e tutti i giornali) sono sulla carta, dal fallimento e cenere pura all’elite europea da anni (8 per la precisione) su 13 di gestione partendo dalla serie C. Se c’è un imprenditore + bravo, per esempio tu, fatti avanti compra la società e dimostraci come si fanno i miliardi e si vincono le giambionz, ma se come sospetto sei uno di quelli che oltre non cacciare uncentesimo parla pure,, fai un favore a noi tifosi seri STATT ZITT
            grazie

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 21:08

            Amico “rigira frittate”:
            1 Quella su Monchi il San francesco dei Bilanci era ovvimente una battuta, ti ripeto non contesto la bravura, sempllcemente ho detto che non è un innovatore ed esistono altri bravissimi Ds, Semplicemente non è unico.
            2 Mica ti rinfacciavo che tu erroneamente dicevi che Monchi fosse una novità etc.(quello è un mio pensiero che in un discorso articolato, facevo presente la “normalità” del modo di operare) Semplicemente che hai detto delle inesattezze(a parte i tituli, ma se ragioniamo in tituli potrei dirti la stessa cosa di DeLa che per quanto e come parla a quest’ora avrebbe dovuto vincere la coppa intergalattica della super-divisione con i club di prima fascia e affanc…. le divisioni nazonali! xD) su Sabatini che non fosse uno scopritore di talenti, se vuoi posso lencarti una decina di giocatori portat da Sabatinn nelle square dove faceva il ds.
            3 ma in che pianeta vivi? la vendita non è per forza una trattativa, ad esempio se io entro in un negozio di telefonia e vedo un cellulare che mi piace, noto il cartellino che dice 120 euro, entro pago e me nevado con il telefono, come la chiami un operazione del genere? Compravendita. La setssa cosa è capitata con Higuain(anche se il tentativo delle contropartite fu fatta..) L’argentino aveva appeso al collo un cartello con su scritto 90 milioni la juve l’ha pagata e ha fatto la compravendita. Infatti il napoli a Bilancio ha mmsso 45(2016/2017)+45(2017/2018) derivanti da CESSIONE!!!(guarda un po’…. xD)

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 22:40

            scusa ma non ho tempo da perdere, e che non è che è difficile rispondere alle tue stupidaggini diffamatorie, so che lo fai per un motivo ma sorrido perchè siete dei pidocchietti e non avete capito che oltre a non guadagnarci nulla , il napoli non lo avrete mai, quel signore li non vi faràa fare una buova operazione alla corbelli-naldi avete sbagliato palazzo

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 23:29

            Io non ho diffamato nessuno, e tra l’altro l’esempio de cellulre è più che pregnante!!!!
            anzi al post sulle lacune societare che utimavo con continua… e che per non so quale ragione non appare, vorrei quindi completarlo
            …. In ultima analisi, DeLa non lascia nulla alla città di Napoli, papale papale significa che:
            Non c’è un piano strutturato per le govanili8che sono soldati di ventura) mancando foresteria ed academy, non abbiamo un centro sportivo di prorietà, per il momento lo stadio è un miraggio, gli uffici amministrativi sono nella sede della filmauro(quindi il napoli oltre alla rosa non ha nel suo patrimonio beni immobili) vogliamo parlare del Brand? Inesistente!!! Pe lo sviluppo del mrchio necessario effettuare delle partnership con marchi internazional e sfruttare il bacino di utenza dii tifosi e simpatizzanti. Se io fossi llsceicco di turno, l’ooiarca o una multinazionale(tipo suning), da imprenditore che vuol affacciarsi sul mercato europeo, non comprerei mai il Napoli perchè acquisterei solo la rosa!!!!

            Ps Stai delirando!!!! jenny, Pidocchietti, non ci guadagnenrete, Naldi-Corbelli…
            RIPRENDITI
            io sono un tifoso(non ultras) del Napoli usualamete dei distinti che è OBIETTIVO e non un seguae dela “setta” De Laurentiis dove bisogna ossequiare il so verbo altrimenti si è contro il Napoli
            SVEGLIA!!!!!!

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 23:39

            dai allo stadio non ci sei mai andato, sicuramente non sei napoletano, (città), non conosci i progetti del napoli le strategie, i 13 anni di crescita del bilancio, i progressi delle giovanili, il nuovo progetto bagnoli, non conosci le entrate del napoli, altrimenti spresti che è proprio grazie al marketing e i successi sportivi il napoli cresce da 13 anni per budget. Prima di criticare il miglior napoli della storia sotto ogni aspetto 1) dovresti quanto meno essere + preparato 2) non puoi credere che le tue bugie oggi possano passare per verità
            Io so quai sono i vostri obbiettivi e perchè diffamate e mentite, ma perdete tempo avete sbagliato palazzo chill è tuost e per come è strutturata la società prima di cederla a voglia di fare i pappici, potete tappezzare la città di manifesti striscioni ma o cacciate i soldi o nulla

          • Federico Villani 4 luglio 2017, 0:25

            Allo stadio ci vado soventemente, vedo almeno una quindicina di partie all’anno(l’anno scorso anche tutte e tre le gare di Champions(dei gironi), ho diversa gadgettistica del Napoli, ORIGINALE e pago anche la pay per view per le paprtite in trasferta e quelle che per lavoro non posso seguire(dato che lavoro nel settore ricettizio e quindi devo chiedere alle mie socie di sostiuirmi dato che lavoro soprattutto nei week end!!!!!
            Non sono di Napoli città(sono di Vico Equense, Conosci?) che se non erro è provincia di Napoli… poi potrei ctarti De Crescenzo:”

            Napoli è uno stato d’animo…”

            inoltre sono uno studioso di Napoli e della sua cultura millenaria, ho divorato decine di Libri, reperti audiovisivi, e visitato quasi tutti i luoghi culturali(tu puoi dire lo stesso?) della “mia” Città, quella che mi rappresenta nel mondo!!!! Sono fiero di essere partenopeo(il nostro presidente può dire altrettanto? Partendo dal presupposto che secondo il tuo ragionamento essendo nato a Roma dovrebbe chiudere il ces… e non azzardarsi a parlare di Napoli, non potendo farlo con cognizione di causa)

            Poi, le giovanili, i miglioramenti…. esiste una foresteria?, un academy?(addirrttura la samp ne ha una.

            Il Fatturato? 155,3 milioni + 8% rispetto alla stagione 2015 e sai perchè? incremento del caro biglietti, da 5,6 a 11,,1 milioni, Diritti tv passati da 77,,1 a 96.2, le sponsorizzazioni passate da 1,5 a 7.8 milioni trasformando la maglia in un deplint di pubbicità….(ma è la cosa meno criticabile) ed indovina unn po’? i ricavi commerciali(sfruttamento del marchio, il famoso MARKETING) in DIMINUZIONE rispetto allo scorso bilancio da 7,3 a 3,6 milioni!!!!

            Lo STADIO? prima di tutto è una cosadetta daaDe laurentiis senza nessuna certificazione, sono stati presentate impegnative? Si aspetta che la bonifica la faccia il comune? la farà lui con la partnershiip di soci(già identificati?) sno Rumors. tra dire e fare c’è di mezzo il mare. allo stato attuale il bilancio del Napolli non potrà crescere più di così(o comunque non sensibilmente)

            con questo tipo di guida.

            nell’impossibilità di poter reperire altri soci o un nuovo proprietaario(per i motivi cheti elencavo prima) sono più ce felice di “tenermi” De laurentiis ma questo non significa non evidenziarne le lacune e le criticità!!!! ora ti devo salutare che domai devo svegliarmi alle 6 ed onestamente on vorrei andare a lavoro come un cadavere per stare a risponderti dato che comunqqe hai messo i paraocchi e non uoi accettare critiche obiettive e costruttve!

            ti lascio con questo articolo ch potrà ispirarti buon senso!

            http://www.calcioefinanza.it/2017/02/28/napoli-bilancio-2016-fatturato-rosso/

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 22:53

            della vicenda higuain anche non sai nulla, la società non ha trattato il giocatore ed è stata pagata la clausola, non denunci la juve come ha fatto il napoli se avevi un accordo di vendita. vedi che spari hazzate a raffica. Non c’entra nulla quello che dici del cellulare, un giocatore ha un contratto e lo deve rispettare solo la società può decidere se venderlo o meno, nel caso higuain la società non voleva per cui alla juve non è rimasta altra via che pagare l’intera folle clausola e alla fine hanno anche vinto un titolo in meno dello scorso anno e higuain ha segnato quanto immobile pagato 10 milioni, il napoli pur non volendo ha preso la lotteria, ha segnato di + ha fatto +punti ha vinto il girone champions e si ritrova una rosa profonda e giovane, mentre voi diffamatori per interesse vi mangiate il fegato, per l’ennesimo successo della gestione delaurentis,

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 23:17

            Hahahahhahahahahahahahahahha
            Mi stai facendo fare delle grasse risate!!!
            Solo la società può decidere se venderlo o meno?
            Certo, se non gli metti nel contratto la clausola di risoluzione(non rescissoria, come hai scritto nei post precedenti, ignorantello)
            Infatti della denuncia la società è finita in un nulla di fatto(e comunque non era basata sul trasferimento ma sulle viste mediche.. cosa possibile una volta comunicata per iscritto l’utilizzoz della clausola, PAGABILE IN DUEATE) che c’è p’zrill QQAUNDO NON RIESCI A DIFENDERTI IL PRESIDENTISIMO TI PARTE L’OFFESA?

            io ho goduto più di te per la sconfitta deela juve in champions e ho pariato a vedere iguan incere le cose e h vinto zaza, quindi dimostrandosi non un valore aggiunto. criticare DeLa(con cognizione di causa) non significa andare conro il Napoli. che Tristezza etale!!!

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 21:29

            Ps ma che hai 12 anni? compralo tu se sai fare meglio…. gneee gneee xD
            anche se mi sarei aspettato unnportac tu l’arabo o l’oligarca russo…
            La solita risposta che danno i pro DeLa e non i pro Napoli. Io sono il pimo a riconoscere i riultati sportivi del Napoli sotto la guida di De Laurentiis!!! gioirre per il divertimento che ci regala la squadra di domenica in domenica.
            Sotto il profilo tecnico la squadra è gestita bene? CERTO(anche se è l’area dove il presidente a meno meriti) Sotto il profilo finanziario(i conti) è amministrato bene il Napoli? CERTO,(in base alla forza economica del presidente) questo non vuol dire che la società sia forte nel lungo periodo e che possa avere costanza di rendimento sepre nel lungo periodo(ti vorrei far presente il ritorno delle milanesi, in particolare l^inter)’DeLa ragiona a breve-medio termine. Parlando papale papale, non lascia niente a Napoli città. Ossia, Non c’è un piano strutturato per le giovanili(che sono soldati di ventura), manca una foresteria, un academy, non c”è un centro sporivo di proprietà, e quindi non ci sno immobli che rientrerebbero nel patrimonio societario(che è attualmente composto solo dai giocatori) non esistono uffici per l’amministrazione, che sono negli uffici della filmauro e non di proprietà del Napoli calcio, non c’è(al momento) nessun prospettiva di uno stadio di proprietà, vogliamo parlare dello sviluppo dello Brand? Inesistente(in un calcio fatto di finanza bisogna affidarsi a marchi multinazionali…) Quindi se fossi un Arabo,un oligarca russo o una multinazionale(suning ad esempio) che cerca di afacciarsi sul mercato europeo non sceglierei mai il Napoli(da imprenditore) perchè acquisterei unicamente la rosa!!!!
            Ti sei stancato di prendere “batoste” nel capo della dialettica?

          • vicchiariell 3 luglio 2017, 20:26

            ultime parole prima di mandarti dove meriti:
            se credete tu i tuoi compagni di merende, che con la diffamazione riuscirete a mangiarvi la torta, avete sbagliato palazzo, questo non è ferlaino, se quei gentiluomini vogliono il napoli devono cacciare i soldi, i soliti metodi diffamatori, le minacce di 4 delinquentelli con Adl non attaccano, quando buono buono lo stancherete, vende i giocatori manda la squadra in serie c, e vuje ve magnate le capocchie
            adesso puoi andare in pace a fang gool tu,i jenny e i vari papponcielli cacciate e sorde

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 21:49

            Ps ma che hai 12 anni? compralo tu se sai fare meglio…. gneee gneee xD
            anche se mi sarei aspettato un portaci tu l’arabo o l’oligarca russo…
            La solita risposta che danno i pro DeLa e non i pro Napoli. Io sono il pimo a riconoscere i riultati sportivi del Napoli sotto la guida di De Laurentiis!!! gioirre per il divertimento che ci regala la squadra di domenica in domenica.
            Sotto il profilo tecnico la squadra è gestita bene? CERTO(anche se è l’area dove il presidente a meno meriti) Sotto il profilo finanziario(i conti) è amministrato bene il Napoli? CERTO,(in base alla forza economica del presidente) questo non vuol dire che la società sia forte nel lungo periodo e che possa avere costanza di rendimento sepre nel lungo periodo(ti vorrei far presente il ritorno delle milanesi, in particolare l^inter)’ continua…

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 21:49

            …’DeLa ragiona a breve-medio termine. Parlando papale papale, non lascia niente a Napoli città. Ossia, Non c’è un piano strutturato per le giovanili(che sono soldati di ventura), manca una foresteria, un academy, non c”è un centro sporivo di proprietà, e quindi non ci sno immobli che rientrerebbero nel patrimonio societario(che è attualmente composto solo dai giocatori) non esistono uffici per l’amministrazione, che sono negli uffici della filmauro e non di proprietà del Napoli calcio, non c’è(al momento) nessun prospettiva di uno stadio di proprietà, vogliamo parlare dello sviluppo dello Brand? Inesistente(in un calcio fatto di finanza bisogna affidarsi a marchi multinazionali…) Quindi se fossi un Arabo,un oligarca russo o una multinazionale(suning ad esempio) che cerca di afacciarsi sul mercato europeo non sceglierei mai il Napoli(da imprenditore) perchè acquisterei unicamente la rosa!!!!
            Ti sei stancato di prendere “batoste” nel capo della dialettica?

          • Federico Villani 3 luglio 2017, 23:36

            Ripeto, nessuna diffamazione, solo FATTI ED OBIETTIVITA’. Sei in pieno Delirio!!!!!
            Io non voglio mangiarmi nessuna torta, i miei soldi mi bastano ed avanzano. non sono un curvaiolo, ne un Ultras mi discosto da jenny e da quelli come lui. in realtà ti dico che tu sei l’altra faccia dela stessa medaglla dei papponisi, difesa ad oltranza a DeLa anche dinanzi a critiche costruttive ed obiettive!!!

          • vicchiariell 4 luglio 2017, 0:09

            dai sei un papponista doc usi tutti gli strumenti della diffamazione, higuain, le strutture, marketing ecc ecc senza conoscere nulla, e jenny è il tuo mito, la carogna e i suoi seguaci delinquentelli spacciatori che delle curve ne hanno fatto una zona franca. NApoli territorio devastato dalla corruzione e dalla criminalità, dall’inquinamento e dall’incapacità, se solo un 50 % del tessuto socioeconomico della nostra terra fosse come la società Napol….

          • Federico Villani 4 luglio 2017, 0:38

            Te lo concedo sei un FENOMENO!!! dinanzi ale critiche costruttive, chi le pone è un papponista… e tu cosa saresti secondo questa ingegnosa.. equaziooe? un pappa-boy?
            Ma mi faccia il piacere(come direbbe Totò) su questo argomento, stai dimostrandoti ottuso(lungi da me dirti che sei ottuso a 360 gradi), anche perchè ci stiamo confrontando principalmente sull’argomento società, che ti ripeto dato che sembri afono, sta facedo delle grandi cose,(sul piano sportivo) in relazione alla portata economica di De laurentiis.
            Ma dire che il presidente del Napoli non abbia criticità è palesemnte errato!!!
            Ora devo proprioo staccare. Buonanotte e FORZA NAPOLI(in senso lato)!!!

          • Federico Villani 4 luglio 2017, 13:38

            Allo stadio ci vado soventemente, vedo almeno una quindicina di
            partie all’anno(l’anno scorso anche tutte e tre le gare di Champions(dei
            gironi), ho diversa gadgettistica del Napoli, ORIGINALE e pago anche la
            pay per view per le paprtite in trasferta e quelle che per lavoro non
            posso seguire(dato che lavoro nel settore ricettizio e quindi devo
            chiedere alle mie socie di sostiuirmi dato che lavoro soprattutto nei
            week end!!!!!
            Non sono di Napoli città(sono di Vico Equense,
            Conosci?) che se non erro è provincia di Napoli… poi potrei ctarti De
            Crescenzo:”Napoli è uno stato d’animo…”
            inoltre sono uno
            studioso di Napoli e della sua cultura millenaria, ho divorato decine di
            Libri, reperti audiovisivi, e visitato quasi tutti i luoghi
            culturali(tu puoi dire lo stesso?) della “mia” Città, quella che mi
            rappresenta nel mondo!!!! Sono fiero di essere partenopeo(il nostro
            presidente può dire altrettanto? Partendo dal presupposto che secondo il
            tuo ragionamento essendo nato a Roma dovrebbe chiudere il ces… e non
            azzardarsi a parlare di Napoli, non potendo farlo con cognizione di
            causa)

          • Federico Villani 4 luglio 2017, 13:39

            Il Fatturato? 155,3 milioni + 8% rispetto alla stagione 2015 e sai
            perchè? incremento del caro biglietti, da 5,6 a 11,,1 milioni, Diritti
            tv passati da 77,,1 a 96.2, le sponsorizzazioni passate da 1,5 a 7.8
            milioni, cifra irrisoria trasformando la maglia in un depliant della
            pubbicità….(ma è la cosa meno criticabile) ed indovina unn po’? i
            ricavi commerciali(sfruttamento del marchio, il famoso MARKETING) in
            DIMINUZIONE rispetto allo scorso bilancio da 7,3 a 3,6 milioni!!!!
            Lo STADIO? prima di tutto è una cosadetta daaDe laurentiis senza nessuna certificazione, sono stati presentate impegnative? Si aspetta che la bonifica la faccia il comune? la farà lui con la partnershiip di
            soci(già identificati?) sno Rumors. tra dire e fare c’è di mezzo il
            mare. allo stato attuale il bilancio del Napolli non potrà crescere più
            di così(o comunque non sensibilmente)
            con questo tipo di guida.
            nell’impossibilitàdi poter reperire altri soci o un nuovo proprietaario(per i motivi cheti elencavo prima) sono più ce felice di “tenermi” De laurentiis ma questo non significa non evidenziarne le lacune e le criticità!!!! ora ti devo salutare che domai devo svegliarmi alle 6 ed onestamente on vorrei andare a lavoro come un cadavere per stare a risponderti dato che comunqqe hai messo i paraocchi e non uoi accettare critiche obiettive e costruttve!
            ti lascio con questo articolo ch potrà ispirarti buon senso!

          • vicchiariell 4 luglio 2017, 19:21

            federico i fatturati aumentano per i grandi risultati sportivi che vedono il napoli ai vertiici in italia e nell’elite europea, i biglietti sono in calo disastroso, e quest’anno il club ha dovuto così stracciare i prezzi che conveniva comprare i biglietti partita per partita, caso + unico che raro
            Il napoli può crescere solo se continua a meravigliare in italia e in europa, infatti quest’anno le previsioni di bilancio parlano di oltre 300 milioni, ma questo fatturato è drogato dalla cessione record di higuain e dalla champions. In un paese come l’italia dove in quasi 20 oltre a sperimentare l recessione quando si è cresciuti lo siè fatto al massimo con lo zero virgola, mi vieni a parlare di crescita . Con questo tipo di guida che è la migliore della storia siamo in champions ed oggi la società + solida della seria A insieme alla juve, magari voi a vico equense siete certamente migliori, infatti mi sono sorpreso che quando è fallito il napoli non ci sia stata una proposta dei tanti validissimi imprenditori di vico o gli eroi napoletani, e l’ultmia volta che ho visto una presidenza napoletana se non ricordo male portò il napoli alla cenere al fallimento totale. Tu al massimo puoi fare una buona pizza al metro soprattutto con queste idee figlio dove vai, oltre che presuntuoso non ti rendi conto neanche dove vivi e cosa sia il territorio di cui fai parte, ciarpame, delinquenti di ogni tipo, bancarottieri, criminali, monnezzari, ladri corrotti, e vieni a parlare sulla 2a società italiana per gestione? dai hai letteralmente accozzato un sacco di stupidaggini papponiste senza senso, parli di gestione ma non ti rendi conto che a napoli società che fatturano 300 milioni di euro non ce ne sono specialmente di napoletani e una ragione pur ci sarà forse a vico avete grandi impresari come cannavacciuolo ma mi sebra che il ciccione della croccandezza guardi le partite con delaurentis, secondo me se vai dalla chef te xiava pire 3-4 pacche

        • scusa se insisto Effe, ma io dopo aver letto l’articolo non mi sono sentito la periferia del mondo o inferiore alla roma. Il napoli sa comprare benissimo e lo ha dimostrato, magari non siamo tanto bravi a piazzare gli esuberi questo si, ma noi non abbiamo bisogno di Monchi, lo spagnolo serve di + per rifondare una squadra impostare un discorso e mettere la società in equilibrio tra entrate e uscite, cose che noi facciamo da tempo e anche piuttosto bene direi. Il senso dell’articolo era quello di sdoganare il fatto che spesso le società per ragioni multiple sono costrette a cedere pezzi pregiati, mentre la piazza reagisce con isteria. Sottilmente si richiamava il caso higuain ceduto contro voglia dalla società, la piazza ha reagito malissimo, come sta reagendo a roma, quando poi alla fine si è dimostrato centinaia di volte che queste cessioni sono ottime opportunità se hai le capacità di sfruttarle. A torino negli ultimi anni hanno perso i pezzi migliori, e la juve in campionato sta avendo + problemi, nonostante la stampa agnelli ci racconta quanto siano bravi marotta and co, alle perdite è seguita sempre una strategia irrazionale, perdi morata e prendi ihiguain e in finale champion ne prendi 4 e sempre un gollino fai, perdi pogba e prendi pjanic e in campionato si accorciano le distanze, perdi vidal e prendi uno scarto del madrid o del barcellona o del chelsea e perdi addirittura la supercoppa, nel mentre ti ritrovi 2 giocatori titolari sotto i 30 e una squadra da casa di riposo, la juve ha preso un esercito di giovani che non giocheranno mai, li prende per darli in prestito e condizionare le squadre dove poi vanno a giocare, o per toglierli ai competitor, pura strategia immorale, ma la juve in campo non riesce a migliorare, anzi rispetto a 3-4 anni fa se possibile gioca peggio e anno dopo anno ha visto roma enapoli avvicinarsi fino ai 3-4 punti di distacco che obbiettivamente sono pochi

    • Questa volta sono d’accordo con te.
      Ma si smantellamento tutto. Con i soldi compriamoci altri polli da batteria!

  15. michele o pazzo 24 giugno 2017, 13:52

    Vabbuo ma la roma faceva così già prima di monchi, non è che Sabatini faceva cose tanto diverse.
    Prendi benatia dall’udinese e lo rivendi al bayern, poi coi soldi ti ci compri manolas e strootman fino a quando non te li ricomprano.
    Stesso discorso per la mela e altri… però poi capita pure l’iturbe di turno….

  16. Antonio Chiacchio 24 giugno 2017, 13:04

    dai facciamo come monchi, vendiamo tutta la rosa e acquistiamo il benevento, sai poi quanti manolas possiamo comprare…….. napolista ma per favore………

Comments are closed.