Flash! Antimafia / Il patto tra Lavezzi e il boss Lorusso (oggi pentito)

Audizione all’Antimafia della pm anticamorra Parascandolo. L’ex boss Lo Russo rivelò dei patti con i giocatori. Nessun rapporto con il Calcio Napoli

Flash! Antimafia / Il patto tra Lavezzi e il boss Lorusso (oggi pentito)
Il Pocho Lavezzi con, anzi senza, la maglia del Napoli

L’audizione del pm Parascandolo

Commissione parlamentare antimafia, giornata di audizione del publico ministero del pool anticamorra Enrica Parascandolo. Le indagini sul clan Lo Russo e sulle dichiarazioni del pentito Antonio Lo Russo l’ex boss assurto agli onori delle cronache anche per la sua presenza a bordo campo in quel Napoli-Parma 2-3 del campionato 2009-2010. Lo Russo aveva un rapporto intenso con Lavezzi.

Gli striscioni esposti per il Pocho

E proprio nel corso della audizione del pm Parascandolo, è emerso il patto tra Lavezzi e Lo Russo. Il Pocho chiese di esporre striscioni in suo favore nelle due curve, in cambio si impegnò a non essere ceduto a nessuna squadra italiana. Nel corso dell’audizione – di cui vi relazioneremo tra poco – è emerso che la società Calcio Napoli non aveva alcun rapporto con esponenti della criminalitò organizzata. I rapporti li avevano alcuni calciatori del Napoli.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Libero arbitrio….

Comments are closed.