A Empoli per confermare il trend: Napoli (quasi) perfetto con le piccole in trasferta

Napoli mai vittorioso al Castellani, ma reduce da un ruolino eccellente in casa delle piccole: sei vittorie, due pareggi e zero sconfitte.

A Empoli per confermare il trend: Napoli (quasi) perfetto con le piccole in trasferta
La gioia del Napoli a Verona contro il Chievo (Cuomo)

Il miglior rendimento esterno della Serie A

Ne abbiamo già scritto, l’abbiamo fatto tante volte: il Napoli ha il miglior rendimento esterno della Serie A. Quindi non è un caso – non può esserlo – che la stragrande maggioranza delle partite giocate lontano dal San Paolo siano andate benissimo. Un rapido resoconto numerico: 13 partite giocate per 8 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.

Più che la quantità, però, è la qualità di questi risultati a fare impressione: al di là dei quattro successi consecutivi lontani da Fuorigrotta, il Napoli è stato praticamente perfetto contro le piccole squadre. Andando a ritroso, ovvero dall’esibizione esterna più recente, gli azzurri hanno battuto, nell’ordine: Roma, Chievo, Bologna e Milan. Un pareggio contro la Fiorentina, poi vittorie a Cagliari e Udine. Siamo al 29 ottobre, la sconfitta con la Juventus (l’ultima in campionato fuori casa); poi vittoria a Crotone, sconfitta a Bergamo, pareggio a Genova. Nelle prime due uscite stagionali, il successo di Palermo e il 2-2 di Pescara.

Analizzando questa serie di risultati, saltano all’occhio le vittorie di Roma e Milano e il ruolino contro le squadre sotto il quinto posto dell’Atalanta. I bergamaschi non possono essere (più) annoverati tra le piccole, quindi contiamo zero sconfitte, tre pareggi (quello contro la Fiorentina imbattuta in casa e quelli contro Genova e Pescara) e sei vittorie (Palermo, Crotone, Udine, Cagliari, Bologna, Verona).

Se con questi dati abbiamo scatenato la vostra scaramanzia, l’elenco precedenti contro l’Empoli smorzerà gli scongiuri. In casa dei toscani, Napoli mai vincente tra Serie A e Serie B. In sei partite, appena quattro pareggi e due vittorie degli azzurri empolesi. Empoli-Napoli sarà quindi tradizione contro trend. Vedremo come andrà.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Il nostro mitico allenatore mi ricorda tanto il buon Wenger………..l avete presente???
    Mister zero tituli ma tanto bel giuoco?

  2. Be ad Empoli non ci dovrebbe essere proprio partita; c’è da preparare solo il pallotoliere???
    Io la squadra e il suo mister l attendo sopratutto nel ritorno di coppa Italia per vedere se qualche passo in avanti e stato fatto in termini di solidità mentale e tattica.

Comments are closed.