James Horncastle su Juventus-Napoli e su Allegri: «Generale fortunato?»

James Horncastle su Juventus-Napoli e su Allegri: «Generale fortunato?»

James Horncastle, per parlare di Juventus-Napoli, inizia citando Napoleone Bonaparte. Quello che voleva i generali fortunati al posto di quelli bravi. Nel titolo di un pezzo di commento sulla sfida dello Stadium, Horncastle si chiede se davvero l’allenatore bianconero potesse essere una scelta dell’imperatore francese nel fantacalcio della guerra. Poi c’è la smentita dell’interessa del Chelsea e la risposta divertita di Gianluca Vialli, che il Chelsea l’ha allenato veramente.

L’analisi tattica di Horncastle parte dal 4-4-2, dal rischio-Khedira e dalla sostituzione Alex Sandro-Dybala. «Quite counter-intuitively at first glance, Allegri replaced Paulo Dybala, a striker, with Alex Sandro, a left back. Soon afterwards Sandro crossed for Juan Cuadrado’s 93rd minute winner and Juventus haven’t looked back since. History practically repeated itself last night». Un terzino per un attaccante, decisivo in tutte le azioni finali della partita. Una intuizione geniale.

Anche la sostituzione di Simone Zaza, il matchwinner di Torino viene equiparata a una “scelta fortunata”, così come tutta l’azione del gol all’88esimo, nata dalle scelte pure controversi di Allegri e raccontata così: «Palla giocata da Khedira in diagonale fino ad Alex Sandro, che ha battuto Hysaj e Callejon. Palla a Evra, che ha trovato Zaza. All’attaccante, forse, Albiol e un impeccabile koulibaly hanno concesso troppo spazio. Tiro deviato, gol».

La fortuna ma anche la forza d’animo della Juventus: Horncastle ricostruisce la rimonta bianconera e ricorda come le vittorie con Torino, Milan, Fiorentina e Roma siano arrivate dopo partite difficili. Ma sono arrivate, e hanno riportao i bianconeri in vetta a 259 giorni dall’ultima volta, quando a un certo punto della stagione si trovavano a 11 punti dal primo posto.

E poi l’intervento di Bonucci su Higuain, il veto sulla cessione di Zaza e il no convinto al Napoli per Rugani («Their fourth choice defender Daniele Rugani, a player Sarri mentored and Napoli bid €25m for in the summer, held the line and their fourth choice striker got the winner»). Allegri sceglie bene, e se non sarà fortunato sarà almeno (e sicuramente) bravo. Parola di Horncastle.

ilnapolista © riproduzione riservata