La Juve passa a Milano
(2-1) e ipoteca la finale

La compagine di Conte ipoteca la finale di Coppa Italia fornendo una prestazione molto convincente sul piano del gioco e della grinta, mentre i rossoneri hanno palesato difficoltà nella manovra e Ibrahimovic non è riuscito nel solito compito di catalizzare un’azione. Dopo un primo tempo al piccolo trotto, nel secondo tempo si vede una partita più entusiasmante. La Juventus va in vantaggio con Caceres che segna a porta vuota dopo una respinta di Amelia su conclusione di Borriello. I rossoneri reagiscono e pareggiano con El Shaarawy che sfrutta una sponda di Ambrosini. La gara è condotta dall’undici di Conte giocando di rimessa e su una di queste situazioni realizza la rete. Caceres inventa una dolce traiettoria che s’insacca all’incrocio dei pali e la Juventus affronterà la gara di ritorno con un grande vantaggio concreto e psicologico. (iamnaples.it)

ilnapolista © riproduzione riservata