I russi del Kamaz
premiano Mazzarri

I russi scelgono Napoli, e premiano Mazzarri come miglior allenatore in Italia, surclassando anche la Juventus. È questa la rivelazione di Robert Evdokimov, l’allenatore del Kamaz, squadra di Prima Divisione russa (la nostra serie B) che in questi giorni è a Castelvolturno per studiare il Napoli e gli allenamenti di Mazzarri. Accompagnato da un interprete, il tecnico russo sta studiando il lavoro di Mazzarri e la gestione della squadra. Armato di blocchetto per gli appunti, Evdokimov non sembra affatto spaesato e, anzi, quando gli si chiede come si sta trovando in questa esperienza italiana non esita un attimo: «Mazzarri è il migliore. Sono qui a studiare il calcio italiano e ho scelto lui per imparare come lavora un allenatore di serie A. Ho fatto un’esperienza anche alla Juventus, ma devo dire che il Napoli lavora meglio. Mazzarri è un allenatore moderno, non trascura nessun aspetto e mi ha insegnato tante cose: è una persona gentile e modesta, spero che diventerà un grande in Europa, perché se il Napoli è così forte il merito è soprattutto suo». A Evdokimov gli si chiede quale giocatore porterebbe in Russia e quale suo talento ha consigliato a Mazzarri. «Chi porterei in Russia? Tutti – afferma – il Napoli ha giocatori fortissimi, che lavorano benissimo. Dei miei non consiglio nessuno, perché sono qui solo per imparare e non per raccomandare i miei giocatori, non mi interessa». Evdokimov conferma l’intento di portare il suo Kamaz a Castelvolturno per mostrare come si lavora in Italia e quanto interesse mediatico c’è sul Napoli («Non pensavo che i giornalisti seguissero gli allenamenti tutti i giorni», ha confessato). «Sto prendendo appunti su come lavora Mazzarri: annoto anche quante ore di allenamento ci sono tra un allenamento e l’altro. Spero – chiude – che lavorando così, la mia squadra possa raggiungere la serie A». E il modulo? Anche in Russia col 3-5-2? «No – risponde Evdokimov – preferisco il 4-4-2, è più adatto alla mia squadra». Almeno lo schema resterà una prerogativa del tecnico del Napoli…
da Il Roma

ilnapolista © riproduzione riservata