Qualcosa si muove
Si riparla di Amauri

Si riaccende la pista legata ad un interessamento del Napoli per Amauri. Complicatasi la trattativa per Fred, alla luce delle pretese di diversi manager a vario titolo legati al centravanti del Fluminense, il club azzurro nelle ultime ore ha deciso di virare sul brasiliano della Juventus. Amauri, trent’anni appena compiuti, piace molto a Mazzarri, che da tempo lo ha indicato al presidente De Laurentiis e al diesse Bigon come uno degli attaccanti ideali per il club azzurro.
Il suo futuro alla Juve sembra segnato, nonostante l’arrivo di Delneri, tecnico col quale Amauri aveva magnificamente lavorato nel Chievo e nel Palermo. La Juventus chiederebbe 15 milioni di euro e avrebbe anche proposto uno scambio con Quagliarella, ricevendo un garbato “no” dal Napoli. In realtà Bigon sta provando ad acquisire metà cartellino, per un investimento vicino ai 6-7 milioni di euro.
Ovvero la stassa cifra che il club partenopeo dovrebbe incassare dalla cessione di Denis. Amauri, a differenza di Fred, ha anche il passaporto italiano. Il suo acquisto consentirebbe, quindi, di ingaggiare anche un extracomunitario, da scegliere tra alcuni giovani centrocampisti seguiti in Brasile dagli osservatori del Napoli.
Nelle prossime ore potrebbe scendere in campo direttamente il presidente De Laurentiis, che vanta un rapporto di amicizia con il neo direttore generale bianconero Beppe Marotta. Amauri, che attualmente guadagna circa 3 milioni di euro, sarebbe disposto a ridursi lo stipendio, che scade nel giugno 2012, pur di tornare in una piazza a lui e ai suoi familiari graditissima.
L’idea alla quale lavorano i suoi agenti è di un contratto triennale di due milioni a stagione, con una serie di benefit e premi legati al rendimento in maglia azzurra. Da sciogliere il nodo sui diritti d’immagine. Il giocatore è testimonial di un paio di marchi. Da alcune settimane circola con insistentza la voce che il Napoli starebbe studiando nuove formule, per venire incontro, almeno parzialmente, alle richieste dei gicoatori più corteggiati dal mondo pubblicitario, come HamsikLavezzi. Una nuova startegia che aprirebbe le porte all’arrivo di giocatori affermati come appunto Amauri. Antonello Perillo Napoli Magazine.

ilnapolista © riproduzione riservata