Il Fatto: “Nessuno vuole Higuain che resta sullo stomaco della Juventus”

Ziliani: “Juventus, Milan e Chelsea giocano a ciapanò e toccherà ai bianconeri pagare i 18 milioni annui lordi. Ormai segna solo alla Croce Rossa”

Il Fatto: “Nessuno vuole Higuain che resta sullo stomaco della Juventus”

Gigantesca partita di ciapanò

«Il “Pipita” bollito, nessuno lo vuoleı. Paolo Ziliani sul Fatto quotidiano mette in evidenza la crisi dell’attaccante per cui Napoli si strappò i capelli nell’estate della cessione alla Juventus per 90 milioni di euro: un colpo da statua a Wall Street.

I tempi sono cambiati. Ziliani scrive che “Higuain è diventato la mina vagante che terrorizza i club di mezza Europa (…) per lui si sta giocando una gigantesca partita di ciapanò; con la Juventus, il Milan e il Chelsea impegnati a rifilarselo l’un l’altro perché una cosa è certa: chi se lo tiene sul gobbone muore”.

Giroud, al confronto, sembra Gerd Muller

Ziliani ricorda che Higuain ha un contratto con la Juventus fino al 30 giugno 2021 con uno stipendio di 18 milioni lordi (9,5 netti) a stagione. Il Milan ha fatto l’affare del secolo sbolognandolo al Chelsea di Maurizio Sarri. Scrive Ziliani:

Higuain è ormai un gatto di marmo, fifone come sempre (si rifiuta di battere il rigore nella finale di Coppa di Lega persa col City), isterico coi compagni e capace di far gol solo alla Croce Rossa (finora ne ha segnati tre, due all’Huddersfield ultimo in classifica e uno al Fulham penultimo). Giroud al confronto sembra Gerd Muller.

“I 18 milioni d’ingaggio del 2019-2020 più i 18 del 2020-2021 più i 36 della mancata cessione (totale 72) – conclude Ziliani – stanno già facendo suonare tutti gli allarmi nella stanza dei bottoni della Real Casa. Riusciranno i nostri eroi a sbolognarlo a qualche Giocondo?”.

ilnapolista © riproduzione riservata